I debiti affossano il Bari. La storica società è fallita dopo centosei anni di storia. E’ ufficialmente finita l’era dei Matarrese che durava dal ’77.  Stamattina, la Camera di consiglio della sezione fallimentare del Tribunale di Bari ha accolto la richiesta di auto fallimento presentata venerdì scorso dall’amministratore unico del Bari, Franco Vinella. Una soluzione che dovrebbe consentire di tutelare la categoria (attualmente  la B),  in attesa dell’asta per l’acquisizione del club che avrà luogo con ogni probabilità a fine aprile. Ora il futuro immediato del Bari è nelle mani dei due curatori fallimentari, già nominati: il dott. Marcello Danisi, presidente dell’Ordine Commercialisti di Bari ed il prof. Gianvito Giannelli. 

[email protected]