Sara Loda è ufficialmente una nuova giocatrice della Foppapedretti Bergamo. La schiacciatrice bergamasca classe ’90 ha iniziato l’attuale stagione alla Openjobmetis Ornavasso, società che sta attraversando un periodo difficile dal punto di vista economico, ma che a breve potrebbe annunciare l’arrivo di nuovi sponsor. Loda è la quinta italiana nella classifica di rendimento delle schiacciatrici alla fine del girone di andata (in cui comanda un’altra rossoblù, Valentina Diouf) ed è seconda nelle percentuali di efficienza in battuta. Un tassello molto utile, dunque, per la Foppapedretti che potrà schierarla già domenica nella trasferta piemontese a Novara, nella gara di andata dei quarti di Coppa Italia. “E’ la giocatrice che ci mancava, nel ruolo che cercavamo, è giovane, italiana, di prospettiva, caratterialmente forte, tecnicamente completa e inoltre ha il marchio di fabbrica Foppapedretti – dichiara il Direttore Generale, Giovanni Panzetti – . E’ un innesto necessario per due motivi: per far salire il livello del lavoro settimanale in palestra e per avere possibilità in più da giocarsi da qui alla fine della stagione. E’ un valore aggiunto che potremo sfruttare”. Dopo tre stagioni a Ornavasso, per Sara Loda si tratta di un ritorno nella sua Bergamo: è infatti crescita nel settore giovanile del Volley Bergamo che ne deteneva anche il suo cartellino.
Oltre a Loda, potrebbe salutare la Openjobmetis Ornavasso anche Nikola Senkova che dovrebbe passare al Gricignano, società di A2.

[email protected]
(foto da http://www.ornavassovolley.it/)