Ultima giornata dal doppio volto. Sul fronte Varese l’ultima gara lascia un grande amaro in bocca; festeggiano invece le bustocche di Linari che battono la favorita Milano. La Pro Patria vince 58-57 grazie a due tiri liberi di Re Cecconi a -30” dalla fine. La squadra abbandona così l’ultimo posto della classifica portandosi a + 2 da Cantù. Resta bloccata invece Varese che, contro Villasanta, non approfitta né dello stop di Milano né di quello di Canegrate. La squadra di Lilli Ferri resta ferma a quota 22 punti con davanti cinque squadre.
Tra le mura amiche la formazione di Ferri lascia sempre l´iniziativa alle avversarie. Nel primo quarto il punteggio di 15 a 17 vede Varese essere produttivo dalla lunga contro la zona avversaria, ma la difesa varesina non è certo incisiva e lo è ancora meno nel secondo periodo quando lascia 19 punti alle avversarie per ritirarsi negli spogliatoi con 8 lunghezze di svantaggio (12-19). La ripresa vede sempre Varese all´inseguimento (14-17), una squadra troppo remissiva lascia punti pesanti alle brianzole che fanno bottino.
Il prossimo turno vedrà Varese in campo a Vittuone domenica alle 18, mentre la Pro Patria Busto Arsizio attende in casa Cucciago sabato sera alle 21.

Risultati
Giussano-Pontevico 46-37
Varese-Villasanta 56-64
Usmate-Canegrate 46-39
Cucciago-Cantù 54-45
Milano- Pro Patria Busto A. 57-58
S.Ambrogio-Vittuone 47-52
Mariano-Como 41-44.

Classifica
Canegrate 28
Como 26
Usmate 24
Mariano Comense 24
Milano 24
Varese 22
Villasanta 20
Vittuone 14
Cucciago 12
Pontevico 10
Giussano 10
S.Ambrogio 10
Pro Patria 8
Cantù 6

Prossimo turno – 18^ giornata (22/02)
Pontevico-S.Ambrogio
Como-Cantù
Pro Patria Busto A.-Cucciago
Vittuone-Varese
Villasanta-Usmate Velate
Canegrate-Giussano
Milano-Mariano Comense

[email protected]