Da domani, e fino al 14 settembre, a Gravelines (Francia), cittadina situata a pochi chilometri da Calais, si disputeranno i tredicesimi Campionati del Mondo Universitari di canottaggio organizzati dalla FISU. La squadra azzurra universitaria, seguita dal Capo Settore Universitari Paolo Dinardo, è composta da 24 atleti (16 uomini e 8 donne) con i quali sono stati formati gli 11 equipaggi in gara (singolo e doppio pesi leggeri femminile; singolo e quattro senza senior femminile. Singolo, doppio e quattro senza pesi leggeri maschile; quattro senza, doppio, due senza e singolo senior maschile).
Tra di essi presenti anche Erika Faggin della Canottieri Gavirate, che gareggerà nel 4 senza con Ludovica Lucidi (Tevere Remo), Irene Vannucci (CUS Torino) ed Elsa Carparelli (SC Monopoli 2005), e i varesini Corrado Regalbuto (Cus Pavia) e Fabio Vigliarolo (SC Lario), impegnati rispettivamente nel quattro senza e nel due senza.

Le regate si disputeranno nello Stadio Nautico Olimpico “Albert Denvers”, scelto dalla FISU (Federazione Internazionale dello Sport Universitario) per le gare di canottaggio, e i titoli in palio saranno tredici contesi da 394 atleti (107 donne e 287 uomini) e con 163 equipaggi al via (57 femminili e 106 maschili). Il programma prevede l’inizio delle batterie alle ore 10.30 di domani, mentre sabato 13, dalle ore 10 alle 11.36, sono previsti recuperi, e dalle 15 alle 16.30, si disputeranno le semifinali. Domenica 14 settembre, infine, le finali che assegneranno le medaglie sono programmate dalle 14.30 alle 17.00.

[email protected]
(foto da www.canottaggio.org)