Lunedì mattina a Busto Arsizio Stefano Ferrario, delegato del Coni della Provincia di Varese, ha dato il via ad un tavolo di lavoro permanente chiamato “Facciamo Sport Insieme” al quale si sono seduti gli assessori allo sport Maria Ida Piazza di Varese, Alberto Armiraglio di Busto Arsizio, Andrea Botta di Tradate, Danilo Barban di Gallarate, Mario Contini e Alessandro Franzetti di Luino; a causa di altri impegni non ha potuto essere presente alla giornata nessun rappresentante del comune di Saronno, mentre il subcommissario Andrea Polichetti è stato inviato dalla Provincia di Varese.
Al suo secondo anno di mandato, Ferrario ha concretamente inaugurato la collaborazione tra le sei principali città della nostra provincia e i vertici del CONI con l’intento di promuovere iniziative legate allo sport e allo scopo di cominciare a programmare alcune attività legate all’Expo 2015. “Abbiamo avuto risposte più che positive da tutte le sei città coinvolte della nostra provincia e, anzi, anche Cassano Magnago vuole entrare nel circuito – sottolinea Ferrario -. Da quando sono stato nominato, ho cercato di vivacizzare il nostro territorio, organizzando eventi e manifestazioni in varie città e tutte hanno avuto grande successo di partecipazione. Si avvertiva proprio la necessità da un lato di  riportare lo sport nelle piazze e dall’altro di promuovere le stesse iniziative in più città creando una sorta di catena”.
Negli scorsi mesi si sono svolti “La violenza non è uno sport” e “Prova e trova il tuo Sport”, che saranno riproposte sicuramente nel corso del 2014. Inoltre, lo scorso 14 gennaio è partita il progetto “La scuola in movimento”, denominato anche Alfabetizzazione Motoria, e che vede il coinvolgimento di 19000 alunni delle scuole primarie. Infine, nel mese di marzo si terrà il “Gran Galà dello Sport”, probabilmente al PalaWhirlpool di Varese, in cui saranno premiati più di 370 atleti varesotti che hanno vinto dal titolo di campione italiano a salire; un numero davvero importante che sottolinea come nella nostra provincia ci siano eccellenze sportive in tantissime discipline.

[email protected]