Grande soddisfazione ed forti emozioni fino alla fine per Varese e l’Oxygen Triathlon di Ispra che ha visto Isacco Andrenucci, il suo atleta di punta, volare in Austria e portarsi a casa il titolo di campione europeo Age Group distanza sprint.
Europei di Triathlon in Austria AndrenucciAndrenucci esce dall’acqua nel gruppo di testa, lascia la bici a 40” dai primi due e riesce a rimontarli nella frazione di corsa che percorre in poco più di 16′. Non è la prima volta che Isacco partecipa a questi eventi internazionali: dopo i buoni risultati dell’anno scorso dal titolo mondiale age group di acquathlon al terzo posto mondiale age group sprint, dal titolo italiano di categoria 25-29 alla 14° posizione nel campionato italiano assoluto, questo titolo di categoria al Mercedes Benz Kitzbühel ETU Triathlon Campionato Europeo merita un posto di rilievo in bacheca.
Molte le gare di preparazione agli europei in cui Andrenucci si è messo in luce: Torino, Pavia, Pietra Ligure, Recetto e Porto Venere. Nonostante buoni piazzamenti (6°,2°,4°,3°,2°) Isacco ha spiegato che “quest’anno e’ stato più faticoso. Nonostante i miei amici/compagni di allenamento mi abbiano sostenuto nel migliore dei modi (dal compagno bike Davide Campiotti, a quello run Mirko Zanovello, dall’amico Dario Collavini per il nuoto al mio fisioterapista Riccardo Cipolat), non mi sento brillante come l’anno scorso. Le prime gare sono andate abbastanza bene, ma le altre una sofferenza unica. Detto questo non ho nulla da recriminarmi in quanto mi sono allenato al massimo delle risorse disponibili”.
Isacco non è un professionista, ha un lavoro normale e cerca di allenarsi due volte al giorno. “Lavorando in Svizzera non posso chiedere che un luogo migliore per allenarmi – continua Andrenucci -. I miei territori spaziano dallo splendido Lago di Lugano fino ad una pista di atletica vicina. Alle volte ho dei soci di fatica che vengono a farmi compagnia in pausa pranzo per il primo allenamento della giornata. Anche l’Oxygen Triathlon mi ha supportato molto in questi anni, permettendomi di partecipare a gare importanti”.
Dopo gli europei ha in programma ancora un paio di corse in Italia tra cui il campionato italiano di categoria ad Iseo il prossimo 6 luglio dove, accompagnato da ben 20 compagni di squadra, cercherà di difendere il titolo.

[email protected]