Deferimento, il Varese tranquilizza i tifosi: “E’ tutto sistemato”. Ma si partirà da -1

0
10

E’ arrivata nel tardo pomeriggio la notizia del deferimento di Varese 1910 per il mancato versamento di contributi. Pronta la reazione del club di Via Manin che con un comunicato sul sito ufficiale tranquillizza i tifosi: “A.S. Varese 1910, in merito al deferimento odierno della Lega di Serie B, prende atto del provvedimento essendo a conoscenza dell’inadempienza. La società biancorossa puntualizza che quanto contestato è riferito a una parte di contributi e ritenute non versati è che l’inadempienza è già stata onorata con qualche giorno di ritardo rispetto alla scadenza Covisoc prevista. Il tutto è dovuto ad un ritardo nei flussi finanziari in entrare della società”.

Tradotto, la società del presidente Laurenza era a conoscenza che sarebbe arrivato questo provvedimento e nel frattempo aveva già provveduto a sanare la situazione. Questo non eviterà però alla truppa di mister Bettinelli di evitare 1 punto di penalizzazione, da scontare nella stagione 2014-15, oltre ad una sanzione pecuniaria e alla squalifica dell’ormai ex DG Enzo Montemurro.

Ulisse Giacomino