Ieri sera al Teatro Agorà di Carnago, il Comitato di Varese del Csi ha organizzato l’annuale convention che precede l’inizio di una nuova annata sportiva. Ad essere premiate sono state tutte le squadre che nella scorsa stagione hanno vinto il rispettivo campionato; a loro è andata una coppa e uno scudetto che potrà essere apposto e sfoggiato sulla maglia da gioco (in foto a destra).
scudetto csi 2013-14Il presidente provinciale Redento Colletto ha poi ricordato come lo scorso anno sia stato particolarmente importante per il Csi, di cui ricorreva il settantesimo anno dalla nascita; questo anniversario è stato festeggiato con un incontro con il papa a Roma e con numeri confortanti quanto a tesserati in tutta Italia che hanno raggiunto quota un milione. A Varese sono ben 18mila coloro che gravitano nell’orbita Csi, un dato che fa schizzare il comitato nostrano al quindicesimo posto a livello nazionale.
La serata, inoltre, ha avuto come scopo quello di presentare la stagione sportiva che è ormai alle porte. Le novità più importanti sono la riduzione dei gironi da 14 a 12 nel calcio Open e l’introduzione importante della Coppa Dei Gironi – Trofeo VareseNews. Inoltre, tutte le società dovranno dotarsi di defibrillazione entro il 2016 per scongiurare casi simili a quello di Piermario Morosini, deceduto durante Pescara-Livorno dell’aprile 2012. Infine, anche quest’anno saranno promossi i corsi per formare allenatori, arbitri e giudici e si cercherà di migliorare l’aspetto di comunicazione tra il Csi e le società, in modo da renderlo finalmente più immediato e veloce. 

[email protected]