Ciro Esposito si è spento dopo 50 giorni di agonia. In poco tempo le condizioni del tifoso del Napoli ferito a morte lo scoro 3 maggio a Roma prima della finale di Coppa Italia si sono aggravate e il ragazzo è deceduto nella giornata di ieri.
Attraverso un cominucato, la Lega di Serie A ha espresso “il più profondo cordoglio per la scomparsa. Siamo vicini alla famiglia di Ciro, alla quale inviamo le nostre più sentite condoglianze”.

[email protected]