Proseguono molto bene gli allenamenti in casa Cimberio Varese.
La squadra ha ripreso ieri i lavori in vista della gara contro Bologna di sabato sera che sarà decisiva per continuare a rincorrere il sogno playoff.
Alle 18:00 di oggi, invece, la formazione biancorossa effettuerà un test amichevole a Verbania contro la Paffoni Omegna, squadra di DNA Silver, occasione propizia per proseguire con l’inserimento di Terrell Stoglin che contro la Granarolo potrebbe già partire in quintetto titolare.
Ieri sera, intanto, la compagine varesina ha partecipato alla festa della Sestero con una folta delegazione composta da giocatori, staff tecnico e dirigenti della prima squadra per confermare la concreta vicinanza del club biancorosso allo sport per disabili. Da quattro anni infatti la società di piazza Monte Grappa garantisce il supporto diretto alla Handicap Sport Varese, la squadra di basket in carrozzina che nell’anno del trentennale dalla fondazione ha centrato la promozione in serie A. Carlo Marinello, Antonio Bazzi e Giorgio Pedraccini, i fondatori dell’HS Varese, ieri sera hanno raccolto il grande applauso del Vela che ha così voluto festeggiare i 30 anni di attività di una realtà importante in città. Nell’occasione la Pallacanestro Varese ha consegnato a Roberto Bof, Stefano Zanini e Sergio Gianoli una maglietta celebrativa della Cimberio Varese personalizzata con il nome Sestero e il numero 5 a ricordare gli anni di attività della Onlus che porta avanti un importante progetto di promozione sociale. Si sono poi alternate le testimonianze e i video dedicati al Burundi dove la Sestero Onlus e la Cimberio S.p.A., Main Sponsor della Pallacanestro Varese, hanno realizzato (e intendono realizzare anche in futuro) progetti nella Missione del VISPE, l’associazione dei volontari italiani per la solidarietà nei paesi emergenti, in questo caso in Africa.

[email protected]