La notizia è nell’aria da parecchio tempo ma ora, anche se manca ancora l’ufficialità, è sempre più probabile.
Sembra che Renzo Cimberio, patron dell’omonima azienda che da sette anni affianca il suo nome a quello della Pallacanestro Varese, dall’anno prossimo non sarà più main sponsor della società di Piazza Montegrappa.
Non si tratta di un addio, come forse qualcuno temeva; semmai di una “riduzione” dell’impegno economico. In sostanza il suo nome non sarà più sulle maglie da gioco, ma non mancherà nell’elenco degli sponsor della squadra biancorossa che, dunque, è ora alla ricerca di una fonte economica primaria.
Anche se, come pare, Teva ed Unieuro rafforzeranno il proprio impegno, il budget della Pallacanestro Varese sarà ben ridotto rispetto agli ultimi anni. Il mercato, dunque, sarà caratterizzato da scelte “rischiose” che esalteranno le capacità del trio Vescovi-Giofré-Pozzecco, che dovrà pescare veri e propri talenti prima delle altre squadre e ad un costo ridotto.
Lavoro difficile, ma non impossibile.

r[email protected]