Addii annunciati, ritorni sognati. Il calciomercato è alle battute finali. Alle società resta poco più di una settimana, la chiusura delle trattative è fissata per lunedì primo settembre alle 23 (mentre Modena e Cittadella saranno in campo dalle 20.30 nel posticipo della prima giornata, sempre che non slitti), per assestare gli ultimi colpi. Quali saranno quelli del Varese? Sicuramente riguarderanno tanto le partenze quanto gli arrivi.

Con ogni probabilità saluterà la Città Giardino Lorenzo Laverone, vicinissimo al Vicenza e dunque si presuppone l’arrivo di un giovane terzino destro.
Anche Angelo Rea è prossimo alla partenza con direzione Trapani. Dalla Sicilia tornerà Terlizzi? C’è stato un contatto con la sua ex squadra, ma il suo ritorno in biancorosso sembra al momento difficile. In caso di partenza di Rea, il Varese sarebbe pronto a ricevere Santacroce, centrale ex Napoli di proprierà del Parma che lo scorso anno ha giocato a Padova. Da parte sua la squadra emiliana sarebbe interessata al giovane Luca Forte, ma il Varese lo lascerà andare solo con un’offerta sostanziosa. Sulla punte classe ’94 hanno messo gli occhi anche Pescara e Spezia. Dal club ligure è in uscita l’ex Rivas che è stato accostato al Varese, ma anche il suo di ritorno sembra difficile. L’esterno è più vicino al Carpi. Nel frattempo si è accasato un altro ex Varese: Caetano Calil è un nuovo giocatore della Salernitana.
L’attacco è il reparto che va sfoltito. Come sempre sarà l’ultima giornata di calciomercato a disposizione dei club ad offrire le operazioni più succulente. I tifosi del Varese si stanno già leccando i baffi in attesa di qualche colpo inaspettato.

e.c.