Sta per scattare l’ormai tradizionale “Busto Battle”, gara internazionale di pattinaggio freestyle. La competizione inizierà venerdì 19 settembre (ore 8.30) e proseguirà ininterrottamente per tutto il fine settimana (sabato 20 e domenica 21 settembre). Il centro della kermesse è la pista “Giancarlo Castiglioni” di via Ariosto a Busto Arsizio, appena sistemata con la nuova pavimentazione Vesmaco voluta dall’Amministrazione Comunale e dall’Agesp per rendere ancora più competitiva e performante la superficie.
locandina BB5La “Busto Battle” di quest’anno è valida come campionato europeo WSSA e l’Accademia Bustese Pattinaggio, società organizzatrice, da mesi ha lavorato per invitare e accogliere i migliori pattinatori provenienti da tutta Europa che si sfideranno all’ultimo cono. Gli iscritti hanno già raggiunto lo straordinario numero di 190 atleti: si affronteranno nelle discipline della WSSA e cioè speed slalom, style slides, battle style e classic style. L’evento avrà anche valore come test pre-mondiale: dal 22 al 26 ottobre, infatti, scatteranno a Parigi i Campionati Mondiali Freestyle e anche questa volta l’Accademia Bustese può vantare un buon numero di convocati: Davide Piacentini (campione iridato uscente e capitano della squadra senior), Chiara Lualdi (senior) e, nuova entrata, Chiara Puricelli (junior). In qualità di membro dello staff tecnico e di accompagnatore della Nazionale Juniores è stata convocata Sara Barlocco, altra bustocca doc.
La “Busto Battle” sarà quindi un banco di prova assolutamente competitivo per scaldare i muscoli in vista del Mondiale, ma anche per conquistare titoli europei di notevole valore. Per un weekend, dunque, Busto diventerà la capitale europea del pattinaggio freestyle.
Per informazioni in tempo reale si può consultare il sito internet www.bustobattle.it

[email protected]