Questa mattina a Varese, nella bella cornice della settecentesca Villa Recalcati sede della Provincia, la Società Ciclistica Alfredo Binda ha spento 85 candeline e per l’occasione ha presentato una serie di iniziative legate all’anniversario: “Per la nostra società è un traguardo importante che stiamo festeggiando con molti eventi – ha affermato il presidente Renzo Oldani – come sempre il nostro team, che porta il nome del tre volte Campione del Mondo Alfredo Binda, è attento sia agli avvenimenti agonistici sia a una serie di iniziative che ruotano attorno allo sport e che hanno come fine la promozione del nostro territorio”.
Durante la mattinata bosina è stata presentata ufficialmente la maglia celebrativa degli 85 anni del team che ha raccolto unanimi consensi, su tutti quello della direttrice dell’Agenzia del Turismo della Provincia di Varese Paola Della Chiesa: “La Società Ciclistica Alfredo Binda è sempre presente sul territorio della provincia di Varese non solo in quest’anno così importante per la storia biancorossa ma da sempre, con una serie di iniziative che dal Campionato del Mondo del 2008 si sono intensificate. Un insieme di manifestazioni che promuovono il nostro territorio e sviluppano il turismo nella nostra provincia”.
Sergio Gianoli ha poi illustrato le prossime iniziative: “Stiamo entrando nella parte più importante dell’annata della Binda. Nel mese di giugno proporremo il Campionato Lombardo Juniores, il Campionato Italiano femminile, la Tre Valli Varesine Off Road in avvicinamento alla Tre Valli Varesine, premondiale per professionisti del 18 settembre. Accanto gli eventi agonistici sono state create numerose iniziative che vanno dalla maglia celebrativa, made in Varese, degli 85 anni, dell’annullo filatelico con la cartolina di Poste Italiane che prenderà forma il 29 giugno, della partecipazione a numerose iniziative della Federciclo tra le quali la challenge Varese in Rosa. E’ un’annata importante che vede presente la Binda nel ciclismo dalle categorie giovanili ai professionisti oltre che in numerosi eventi di contorno. La particolarità è il coinvolgimento di numerose realtà che di volta in volta collaborano con lo staff biancorosso” .
Il vicepresidente della Binda Roberto Casnati e Anna Pezzi, che rappresenta la quota rosa nel direttivo della Binda, hanno fatto gli onori di casa nella mattinata che ha visto la presenza di Luigi Trevisan del Gruppo UBI  e del presidente del Panathlon International Club Varese Lorenzo Benzi che ha sottolineato il legame di collaborazione con i biancorossi del pedale.

 [email protected]
(foto Claudio Cecchin)