La formazione di mister Bettinelli si prepara a giocare Brescia-Varese, in programma sabato alle 15:00 al Rigamonti, ma la partita Varese-Brescia dello scorso 17 maggio sembra ancora non essere finita.  Alla fine dell’incontro le due tifoserie vennero a contatto nel piazzale De Gasperi: insulti e lancio di oggetti, solo l’intervento della Polizia riuscì a calmare gli animi prima che la situazione degenerasse. I primi provvedimenti vennero presi nei confronti di alcuni tifosi del Varese poi, nello scorso mese di luglio, anche due tifosi bresciani vennero ‘daspati’ ed ora altri due supporters delle rondinelle non potranno più assistere ad un evento sportivo: un diciottenne, per un anno, un quarantuene per due.
Che serva come deterrente per la gara di sabato, considerata a rischio, dove solo il buon senso e l’amore per il gioco del calcio potrà far vivere a tutti un sano sabato di solo sport.

[email protected]