Basket Serie C2 girone C – Quasi tutto si è compiuto: Cassano e Cislago ai playoff

0
39

Il turno numero 29, regalando un paio di risultati a sorpresa, ha spazzato via gran parte delle nubi che stazionavano soprattutto in vetta alla classifica. Un vero “tornado” l’ha scatenato il Basket Gallarate che, con un colpaccio fuori pronostico a Robbio (roboante il “ventello” conclusivo), ha fatto saltare il banco permettendo a Cassano Magnago e Cislago di festeggiare la conquista dei playoff con un turno d’anticipo.
Quindi, dopo un virtuale ringraziamento e un “bravi” ai ragazzi di Gallarate da parte delle due squadre varesotte, ecco che il commento di giornata spetta a Emanuele “Gerry” Gerosa, playmaker del team allenato da coach Arosio: “In quel di Robbio – dice Gerosa -, abbiamo messo il sigillo più bello e luccicante alla nostra stagione ottenendo una vittoria molto, molto voluta. Tutti noi, infatti, eravamo consapevoli che il 99% della nostra salvezza sarebbe transitato dal campo lomellino e la determinazione con cui abbiamo affrontato il match è stata di livello assoluto. Abbiamo disputato una gara favolosa sotto tutti i profili e tatticamente abbiamo imposto alla gara il nostro ritmo forsennato, sicuri che Robbio, di fronte al nostro dinamismo avrebbe mollato il colpo. Non a caso, di fronte al nostro pressing a tutto campo ed una difesa sempre reattiva nella metà campo Martinetti a compagni, decisamente in affanno, sono usciti dai binari senza più trovare il bandolo della matassa. Di fatto, un successo ampio e ampiamente meritato”.
Vittoria che ha spianato la strada a Cassano e Cislago. 
“Sono contento per le “nostre” e in particolare per Cislago che, magari un po’ inatteso nelle previsioni iniziali, ha ottenuto un risultato brillante anche per la regolarità dimostrato lungo il cammino. Adesso – sottolinea Gerosa -, facciamo il tifo per il nostro ex-compagno Vis sperando riesca a tagliare il traguardo e completare la tripletta delle varesine ai playoff”.
Altri risultati da segnare con la matita rossa?
“I successi soffertissimi di Cislago a Bosto e di Arcisate a Tradate, dimostrano che nessuno ha regalato nulla e che non ci sono stati “biscotti” né pastette varie. In tutto in un campionato che non ancora emesso tutti i suoi verdetti e – conclude Gerry -, annuncia una post-season che sarà tutta da vedere”.

VENTINOVESIMA GIORNATA: Opera-Cornaredo 84-48, Cerro Maggiore-Ebro 67-58, Sant’Ambrogio-Garbagnate 60-67, Robbio-Gallarate 60-82, Cassano Magnago-Casorate 93-76, Soul Milano-Gambolò 78-69, Tradate-Arcisate 74-77, Bosto-Cislago 94-95 dts.
CLASSIFICA: Opera 42; Cassano Magnago, Valceresio, Cislago 40; Garbagnate 38, Robbio 36; Casorate 32; Tradate, Cerro M. 30, Bosto, Ebro 28 (-2 punti penalizzazione); Gallarate 22; Sant’Ambrogio 20; Gambolò 18; Soul Basket (-4 punti) 8;, Cornaredo 6.

RISULTATI E TABELLINI

Massimo Turconi