Basket C2 finale playoff – Arcisate e Cislago in campo questa sera per gara-2. Meraviglia, Cislago: “Torneremo a Iseo”

0
14

Torneranno? Speriamo…
La speranza è riferita alle nostre squadre di serie C2 – Arcisate e Cislago – che dopo aver “toppato” il primo episodio della serie sono attese, questa sera, alla rivincita nell’incandescente triangolo Varese-Lecco-Brescia. Compito che, va da sé, sarà durissimo per entrambe sia perché le avversarie da affrontare sul parquet sono di alto livello, sia perché le prestazioni offerte in gara-1 non invitano al sorriso. Tuttavia, siccome i playoff sono, per davvero, una storia a parte, ecco che, nel leggerla, si riparte sempre dal principio.
“Se le domanda la giri al sottoscritto, la risposta è chiara: sicuramente torneremo a Iseo per gara-3, lo vogliamo con tutte le nostre forze – commenta Andrea Meraviglia, ala-pivot di Cislago -. A Iseo, infatti, come già successo in gara-2 contro Busnago, non abbiamo espresso la nostra miglior qualità di pallacanestro giocando con scarso equilibrio in attacco, cattivi rientri e brutte scelte in difesa. Là davanti abbiamo attaccato con tanta frenesia, affrettando le soluzioni esponendoci così al contropiede dei bresciani. In retroguardia invece loro ci hanno fatto male col lungo Cancelli (22 punti ndr), capitalizzando al mille per cento le nostre scelte tattiche che prevedevano cambi sistematici contro i giochi di “pick and roll”. Insomma: una serie di errori e incongruenze che contro una formazione tosta, esperta e di valore come Iseo non si possono commettere”.
Quindi, che cosa avete in mente per questa sera?
“Oltre ad aver già preparato alcuni accorgimenti tattici, dovremo soprattutto tornare a giocare con lo “spirito libero” che ci ha contraddistinto per tutta la stagione. In buona sostanza: corsa a tutta velocità sul parquet, difesa dura e intensa, grande circolazione e, quando possibile, ricerca delle nostre “triple ignoranti”. Poi, ciliegina sulla torta, la grandissima, calorosa partecipazione del nostro pubblico che al PalaStazione rappresenta un fattore sentito e temuto da tutti gli avversari. Insomma: noi, insieme, desiderosi di tornare a Iseo per giocarci la “bella” in gara-3”.
Desiderio analogo, e ci mancherebbe altro, anche per Valceresio che dopo la sconfitta in gara-1, vuole ripetere il copione della prima serie playoff: battuta d’arresto casalinga contro Sarezzo e successivo raid in trasferta.
Volontà che, nel leggere le carte di gara-1, non sembra così campata per aria visto che Fanchini e soci hanno condotto a lungo (ancora +7 al 30’ ndr) mollando solo nei minuti finali giocati con poche energie e scarsa lucidità. Di sicuro, in vista del retour-match a Olginate coach Vis preparerà qualcosa per evitare le “tagliole”, leggi marcature aggressive e pressanti, che hanno condizionato proprio il suo playmaker. E se “Super Fabio” ritrova il ritmo, saranno dolori per tutti…

SERIE C2 – FINALE REGIONALE (al meglio delle 3) – GARA 2
– Cislago-Iseo (ore 21)
– Olginate-Arcisate Valceresio (21.15)
GARA 1
– Arcisate Valceresio-Olginate 63-68
– Iseo-Cislago 69-52

Massimo Turconi