Manca poco più di una settimana al Campionato Italiano Donne e continua a crescere l’attenzione intorno a questa manifestazione che, domenica 29 giugno, porterà sulle strade di Varese le ragazze delle categorie Elite e Juniores per contendersi la maglia tricolore. Una vittoria gli organizzatori della Società Ciclistica Alfredo Binda l’hanno già ottenuta: portare la sfida rosa nel cuore della città giardino e disegnarne il tracciato interamente nei confini del suo comune. Una intenzione, quella dei biancorossi, che si rifà ai principi cardine di quest’organizzazione: la promozione dello sport del ciclismo e quella del territorio. “Volevamo offrire una vetrina importante sia per Varese che per il ciclismo femminile – afferma il presidente Renzo Oldani – inoltre i continui passaggi delle ragazze sulle vie del centro riusciranno a coinvolgere anche coloro che non seguono abitualmente il ciclismo”. Tanti gli eventi collaterali alla manifestazione agonistica che graviteranno intorno a Piazza Monte Grappa, già sede di partenza della Tre Valli Varesine dello scorso anno, che avranno anche il compito di intrattenere il pubblico nell’arco di tutta la giornata rosa. “Ringrazio il Comitato di Varese della Federazione Ciclistica Italiana e il suo presidente Massimo Rossetti – continua Oldani – che sin dall’inizio ha lavorato in sinergia con noi per la realizzazione di questo importante progetto per il ciclismo del varesotto”.
Questa manifestazione rientra nel gruppo di quegli eventi speciali che quest’anno la “Binda”, per festeggiare i suoi 85 anni di fondazione, ha voluto organizzare e comprendono anche la Tre Valli Varesine per professionisti del 18 settembre che quest’anno avrà una valenza premondiale.

[email protected]