Calcinate nuovamente capitale del volo a vela italiano, sabato prossimo decollano i Campionati Italiani 20 metri biposto. In cabina di regia l’Aero Club Adele Orsi con il neo Presidente Margherita Acquaderni Caraffini. L’evento, nato a Calcinate nel 2009, ritorna a Varese per la sua quinta edizione. Lo scorso anno fu Ferrara la sede ospitante. La competizione sarà articolata su due week end con inizio dopodomani. Domenica 21 la seconda giornata di gare. Poi qualche giorno di stop e nuovamente in volo dal 25 al 28 aprile. Lunedì 29 sarà invece dedicato ad eventuali recuperi.
Intrigante la formula per la vittoria del titolo. A bordo di ogni aliante ci saranno due piloti. Tutte le accoppiate, ogni giorno, avranno un tracciato di gara e a seconda del tempo impiegato per completare il tema ricevono un punteggio. La somma dei punteggi giornalieri decreterà la coppia vincente. L’intera competizione prevede un minimo di 3 prove valide.
Il tracciato da percorrere, deciso dal direttore di gara, si stenderà in territorio italiano, lungo tutto l’arco alpino e pedemontano, a seconda delle condizioni meteorologiche. Confermato, come Direttore di Gara, Giorgio Ballarati, un veterano di Calcinate, ex pilota nazionale, vice campione del mondo di classe libera e Direttore al Gran Prix 2011.
Alla mattina i piloti prepareranno gli alianti posizionandoli poi sulla linea di volo. I piloti, una volta completato lo schieramento, rientreranno nella sala briefing. Solo in quel momento il Direttore di gara comunicherà il percorso di giornata. In linea di volo, poi, si attenderà il resoconto dell’aliante “civetta”, un velivolo già in quota, che via radio confermerà se le condizioni atmosferiche sono idonee alla partenza.
Non ci sarà perché impegnato in Polonia ad una gara premondiale, Luca De Marchi (ACAO), fresco di record italiano sul triangolo FAI 500km: 110,6km/h .
Tra i partecipanti anche il presidente Acquaderni, in corsa per il titolo assieme a Luciano Avanzini. Confermati anche i partner dell’evento. Accanto ad ACAO ci saranno la Provincia di Varese, il Comune di Varese, l’Agenzia del Turismo, il CONI. Soddisfatto il Presidente Margherita Acquaderni Caraffini: «Questo evento rappresenta un’ulteriore tappa della nostra stagione, dopo gli stage ora è tempo di un evento tricolore. Voglio cogliere l’occasione per ringraziare i nostri partner e tutti i soci del mio club senza i quali non sarebbe possibile realizzare queste imprese».

[email protected]