I Campionati italiani di tiro con l’arco di Campagna che si sono svolti lo scorso fine settimana a Castiglione Olona sono stati aperti dalla serata cerimoniale nello splendido castello di Monteruzzo dove quale ha presenziato il campione olimpico a squadre gallaratese Michele Frangilli (nella foto a lato)L’aviere azzurro ha dato il suo in bocca al lupo a tutti i partecipanti, lui che di titoli italiani assoluti di specialità ne ha vinti ben 4 (1995, 1998, 1999 e 2008).
Sabato e domenica le gare sono entrate nel vivo. E’ Massimiliano Mandia il nuovo campione italiano di tiro di campagna nella specialità dell’arco olimpico. L’arciere azzurro del D.L.F. Voghera ha battuto in semifinale il campione uscente e campione italiano in carica Luca Palazzi (Arcieri Orione) con il risultato di 59-52 per poi ripetersi in finale contro Giorgio Botto (Arcieri delle Alpi) con il punteggio di 56-54. Sul terzo gradino del podio sale Luca Palazzi grazie al 63-51 su Giuliano Palmioli (Medio Chienti).
In campo femminile trionfa per la terza volta in carriera Anna Botto degli Arcieri delle Alpi. Tra i compound arriva il sesto titolo italiano assoluto per l’azzurro Antonio Pompeo (Arcieri Torres Sassari).  Tra le donne festeggia per la prima volta con il tricolore assoluto Elena Crespi (Arcieri Tre Torri) protagonista di due gare da togliere il fiato.  Nessuna sorpresa nell’arco nudo dove a dominare la scena come da pronostico è l’iridato Giuseppe Seimandi (Fiamme Azzurre) che si guadagna il terzo titolo italiano assoluto consecutivo, 4° in carriera.  Quarto titolo in carriera per un’altra iridata azzurra: è infatti Eleonora Strobbe (Arcieri Altopiano Pinè) la campionessa italiana nell’arco nudo.
Per quanto riguarda i titoli a squadre, la finale assoluta maschile premia gli Arcieri del Bosco: Leonardo Sandri, Andrea Muzzioli e Giovanni Chiossi, che battono nella finalissima gli Arcieri delle Alpi (Giorgio Botto, Silvio Giorcelli e Giuseppe Seimandi) 55-53. Il terzo posto va al Medio Chienti di: Marco Seri, Francesco Sparvoli e Antonio Bianchini, vittoriosi 50-49 sugli Arcieri Castiglione Olona (Gabriele Battaini, Alessandro Natali e Carlo Cogo). Il titolo assoluto femminile va agli Arcieri Altopiano Pinè. Arianna Zenoniani, Sabrina Franzoi ed Eleonora Strobbe vincono la finalissima contro l’A.G.A (Veronica Pelvio, Maria Rita Covaia e Rosalba Ricevuto) 51-46.

[email protected]