Sono 87 le medaglie conquistate nel doppio weekend dedicato alle finali dei Campionati Regionali dagli atleti del Team Insubrika Creval, 23 d’oro, 31 d’argento e 33 di bronzo. Un bottino importante, impreziosito dagli ottimi riscontri cronometrici, con qualche risultato di sicura eccellenza assoluta.
Il 23 e 24 febbraio, due le piscine interessate, quella di Desenzano (dove gareggiavano i maschi) e quella di Milano Mecenate (dove si davano battaglia le femmine). Il weekend successivo, 2 e 3 marzo, sedi invertite, con l’inserimento della piscina di Monza al posto di quella milanese. In palio in entrambi gli appuntamenti non solo i titoli regionali per tutte le categorie ma anche la possibilità di strappare un pass per i prossimi Campionati Italiani Assoluti e di Categoria.
Il Team Insubrika Creval si è presentato ai blocchi di partenza con ben 86 finalisti, molti dei quali già qualificati per la rassegna tricolore e, dunque, ancora carichi di lavoro. Ottime per tutti, tuttavia, le prestazioni cronometriche con tantissimi nuovi record personali abbattuti e  progressi sensibili in tutte le categorie.
Da segnalare, su tutte, le performance dell’atleta certamente più titolato del Team nero-argento, Matteo Rivolta, in procinto di partire conla Squadra Azzurra per una trasferta in terra francese, ad Amiens (13-15 marzo), dopo aver fatto tappa di lusso al Trofeo Città di Milano, in programma il prossimo weekend.
Matteo, nei due weekend di gare regionali, è sceso in acqua parecchie volte, certamente nelle “sue” gare, quelle del delfino veloce, ma anche nei 50 e 100 dorso e nei 50 e 200 stile libero, oltre che con le staffette Senior. Da sottolineare il 51.77 siglato nei 100 delfino e il 52.84 nuotato nei 100 dorso nella prima frazione della staffetta 4×100 mista.
In campo femminile, tante le novità interessanti, a cominciare dalla giovanissima Silvia Gadisco (classe 2000) allenata da Piero Ragazzi, che ha vinto oro e titolo regionale nei 100 dorso con un ottimo 1.06.63 oltre a due argenti nei 50 e 100 stile libero e a un bronzo nei 200 dorso. Eccellente anche la compagna di allenamento, Elena Corti, che ha conquistato il gradino più alto del podio nei 100 e 200 delfino Junior ’97. Ottima prestazione per Arianna Castiglioni (bloccata dall’influenza nel secondo weekend di gare), che ha dominato i 100 rana in 1.08.71, miglior tempo assoluto in Lombardia, oltre ai 200 misti. Coach Gianni Leoni gioisce anche per Dana Casotto, tornata vincente e convincente nei 400 misti e Francesca Arredondo, neo-campionessa regionale nei 200 e 800 stile libero. Tornata alla grande anche Matilde Volpi, che vince i 400 e gli 800 stile libero e arriva terza nei 200, dove vince la compagna di allenamento Alice Scarabelli, entrambe sotto la guida di coach Manuel Piacenza, che applaude anche all’oro di Benedetta Guagnini nei 400 sl Cadette. Lo stile libero veloce vede salire sul gradino più alto del podio Sara Geddo (allenata da Daniele Caruso) tra le Cadette, e Cecilia Chinetti (allenata da Piero Ragazzi) nella categoria Ragazze 2000.
Sul fronte maschile, oltre al già citato Rivolta, sugli scudi Samuele Botter nei 100 delfino Junior ’96, Luca Dal Bo’ nei 200 misti della stessa categoria e Stefano Fabbri Corsarini (allenato da Massimo Tozzini), che vince l’argento nei 100 stile libero Ragazzi ’97 fermando il cronometro sull’ottimo tempo di 51.77.
Ma lo scorso weekend, un’altra importante manifestazione ha arricchito il bottino di titoli e medaglie del Team del Presidente Birigozzi: ad Abano Terme, infatti, sono andati in scena i Campionati Italiani Assoluti della Federazione Italiana Nuoto Paralimpico. In acqua per i colori nero-argento, l’atleta paralimpico Fabrizio Sottile (tesserato anche per le  Fiamme Gialle) e Martina Rabbolini, entrambi in gara nella Categoria S12.
Oro, titolo e Record Italiano Assoluto per Fabrizio Sottile nei 50 e 100 stile libero, che nelle stesse distanze vince anche il prestigioso Titolo Open. Per lui, fuori gara nei 100 delfino, 400 stile e 200 misti, altri 3 Record Italiani Assoluti.
Martina Rabbolini vince titolo assoluto e Open, con tanto di Record Italiano Assoluto, nei 100 stile libero, oro con record anche nei 100 dorso.
Una squadra in piena salute e forte crescita, dunque, che certamente regalerà alla Provincia di Varese e alla Lombardia tante soddisfazioni in questa stagione agonistica.

[email protected]