La Cimberio ha finalmente trovato il lungo di riserva.
Si tratta di Marko Scekic, che ha firmato un contratto che lo legherà alla società di Piazza Monte Grappa fino al termine della prossima stagione sportiva con l’opzione di prolungamento per quella successiva.
Scekic ha iniziato la carriera da professionista in Bosnia al Borac Banja Luka dove ha giocato dal 2000 al 2004. Successivamente si è trasferito nella BC Nis Vojvodina dove è rimasto fino al 2007. Quell’anno è andato in Polonia per giocare nel PGE Turow Zgorzelec, squadra con la quale ha debuttato anche nella Uleb Cup arrivando ai quarti di finale. Chiusa la parentesi polacca nel 2008 ha giocato in Germania per l’EWE Baskets Oldenburg, prossima avversaria della Cimberio nel QR di Eurolega: qui ha subito vinto il campionato tedesco partecipando anche all’Eurochallenge. L’anno seguente, sempre con l’Oldenburg, ha partecipato per la prima volta all’Eurolega segnando 8,2 punti con 4,7 rimbalzi di media. Nella stagione 2010/2011 ha giocato nel Buducnost Podgorica arrivando alla semifinale della Lega Adriatica. Scekic ha quindi giocato due campionati in Italia con Cantù dove era stato chiamato nell’aprile 2011 per partecipare ai playoff venendo quindi confermato per le due stagioni successive.
Si spengono definitivamente le speranze dei tifosi di rivedere in maglia biancorossa Janar Talts, che ha onorato con umiltà e serietà la maglia della Cimberio per due stagioni e mezzo.
Ora non resta che ricoprire il ruolo titolare di lungo, tra le opzioni che il duo Frates-Giofré ha trovato dal viaggio in America da poco concluso.

[email protected]