Hanno preso il via questa mattina alle ore 8.30 i Campionati Europei di nuoto in vasca corta. Fino a domenica 15 dicembre la piscina removibile di dieci corsie “Jyske Bank Boxen” di Herning, in Danimarca, ospiterà la diciassettesima edizione della massima competizione continentale indoor di vasca corta. Hanno risposto alla convocazione ben 33 atleti azzurri (19 uomini e 14 donne) che si daranno battaglia con i migliori d’Europa per quattro giorni. Tra questi ci sono Federica Pellegrini, Filippo Magnini, Luca Dotto, Gregorio Paltrinieri, Ilaria Bianchi, Marco Orsi, Alice Mizzau, Federico Turrini e l’arconatese Matteo Rivolta; assente, invece, Fabio Scozzoli, reduce dal un’operazione al ginocchio.
Rivolta, il campione del Team Insubrika, è volato in Danimarca accompagnato dal suo coach, Gianni Leoni, che guida quotidianamente i suoi allenamenti a Busto Arsizio. Il nuotatore classe ’91 gareggerà nei 50 farfalla (in vasca a partire dalle ore 9.30 di domenica 15), uno dei suoi marchi di fabbrica insieme ai 100 farfalla. Suo, infatti, è il record italiano dei 100 farfalla (50.44), stabilito al Trofeo Sprint di Legnano domenica 17 novembre scorso; nella stessa manifestazione, Rivolta è andato davvero ad un passo dal migliorare anche il record italiano nei 50 farfalla (23.21), fermando il cronometro a 23.22.
Campionati Europei indoor, una ulteriore tappa di crescita di un campione in erba e ormai pronto alla consacrazione.

[email protected]