Nella seconda giornata dall’apertura del Premio Varese Sport si sono registrati circa 1000 voti e, considerati gli oltre mille di lunedì, si è sfiorata la quota di  2000 voti in soli due giorni. Buona è stata la risposta, quindi, dei nostri lettori che anche ieri hanno confermato le loro scelte: Andrea Crugnola resiste in testa a tutti per quanto riguarda l’atleta dell’anno con il 42% delle preferenze, ma la pallavolista Giulia Leonardi, partita con il botto, non molla la presa e si attesta sul 38% di voti. Attualmente gli altri candidati sembrano lontani: al terzo posto c’è il nuotatore Matteo Rivolta (6%) a pari merito con Bryant Duston della Cimberio (6%). A chiudere troviamo l’attaccante del Varese Giulio Ebagua (4%) e l’arciere Michele Frangilli rispettivamente (4%).
Passando alle tifoserie, i supporters dell’Unendo Yamamay mantengono salda la loro leadership in quanto a pubblico preferito (68%), seguiti a distanza da quelli della Cimberio Varese (23%). I tifosi del Varese 1910 per ora si fermano al 9%.
Il concorso terminerà il 22 maggio e l’assegnazione del Premio Varese Sport è prevista per la serata di giovedì 23 maggio presso le Ville Ponti di Varese. Durante l’evento, targato Sunrise Media e Saragiò, verranno assegnate anche altre targhe agli sportivi della nostra provincia.
I nostri lettori possono esprimere il loro voto, ogni ventiquattro ore, attraverso questo link: http://www.varesesport.com/vota-il-tuo-atleta-preferito-che-milita-nella-realta-sportive-varesine-e-la-tua-tifoseria/.

[email protected]