Manca una settimana esatta alla seconda edizione del Premio Varese Sport che andrà in scena proprio giovedì prossimo a partire dalle 21 alle Ville Ponti di Varese. Da una decina di giorni, i nostri lettori hanno la possibilità di votare quotidianamente per decretare il vincitore di due categorie: l’atleta dell’anno che milita nelle realtà della nostra provincia e la migliore tifoseria. Dalle ultime rilevazioni, il pubblico sta premiando la pallavolista Giulia Leonardi con il 38% dei voti, tallonata da Andrea Crugnola, in costante ascesa e arrivato al 36% di preferenze. Più staccati gli altri atleti: terzo è Matteo Rivolta con il 14%, mentre Bryant Dunston, Michele Frangilli e Giulio Ebagua si fermano al 4%. Per quanto riguarda la tifoseria, quella dell’Unendo Yamamay si appresta a ricevere l’ennesimo riconoscimento: il 70% dei lettori considera il pubblico del Palayamamay come il più corretto e appassionato; distanti, con il 20% dei voti, i supporters della Cimberio; a chiudere, con il 10%, quelli del Varese calcio.
La serata, come l’anno scorso, sarà presentata dal giornalista di Sky Roberto Prini e vedrà la partecipazione di illustri sportivi che si sono distinti durante l’anno e che hanno già confermato la loro presenza. Inoltre, saranno premiate per il Premio Culla dello Sport due realtà che si distinguono per gli eccellenti risultati raggiunti: si tratta della Canottieri Gavirate e di Orago, da anni protagonista nel panorama nazionale della pallavolo giovanile. Presenzieranno, poi, altre società, da Le Coccinelle, a La Varesina di Ginnastica e Scherma, alle squadre minori di calcio, alle formazioni di football americano e di hockey su ghiaccio e molte ancora.
L’ingresso è libero a tutti. Appuntamento alle Ville Ponti giovedì 23 maggio a partire dalle ore 21.

[email protected]