Terminati da diverse settimane gli incontri di “Basket: una scuola di vita”, questo pomeriggio presso la magnifica Sala dei Trofei di Villa Recalcati si sono svolte le premiazioni dell’undicesima edizione del progetto.
Il fortunato progetto della Pallacanestro Varese patrocinato dal Comune di Varese, dalla Provincia di Varese, dal Coni e dall’Ufficio Educazione Fisica Sportiva del CSA, quest’anno, oltre ad ospitare circa 2000 ragazzi alle partite di campionato grazie al rinnovato sostegno di Teva, ha dato l’ opportunità di incontrare i giocatori in classe a circa 15 scuole di Varese e provincia. Gli atleti si sono resi disponibili a interviste e confronti, facendo scoprire cosi il lato meno visibile ma più autentico e formativo della pratica sportiva: la dedizione, l’ allenamento e l’ impegno costante per raggiungere i propri obiettivi, l’ importanza dell’ etica, della correttezza e del rispetto dell’ avversario.
Al termine dei numerosi incontri tra giocatori e tecnici della società biancorossa con gli studenti delle scuole, sono stati selezionati questi vincitori nelle varie categorie:

• Premio per il miglior elaborato grafico – Aguibi Oussama, classe 4° Scuola Primaria “E. Totti” di Cavaria
• Premio per il miglior elaborato “Varese nel Cuore” – Baesso Alessia, classe 3 M Scientifico “A. Tosi” di Busto A.
• Premio per il miglior striscione esposto al PalaWhirlpool – Scuola Primaria A.Manzoni di Malgesso

[email protected]