Riaperta la Piscina Comunale di via Copelli a Varese. L’impianto era stato chiuso giovedì 5 dicembre su ordinanza del sindaco a seguito di controlli e prelievi dell’acqua effettuati dall’Asl. Dalle analisi era emersa una presenza in quantità massicce di stafilococchi coagulasi-positivi che potenzialmente costituiscono un pericolo per la salute dell’uomo e quindi per gli abituali frequentatori della piscina.
La Varese Olona Nuoto, società che gestisce la struttura, si è presa carico del problema e in pochi giorni ha completato gli interventi necessari per svuotare e poi sanificare le vasche; inevitabili gli ulteriori controlli dell’Asl che hanno dato esito positivo e hanno così dato il via libera alla riapertura dell’impianto. “L’estremo scrupolo con cui si è lavorato – dichiara Fabio Fabiano, presidente della Varese Olona Nuoto – garantisce non solo la cittadinanza, ma la stessa VON, che è fatta dai nostri figli, nipoti, atleti quotidianamente presenti in quest’acqua; è peraltro giusto riaffermare che nessuno di loro ha manifestato il benché minimo disturbo. È bene comunque ricordare che la segnalazione dell’Asl era di tipo preventivo: infatti se ci fosse stato rischio sanitario attuale l’Asl avrebbe sottoposto ad esami tutti i frequentatori della piscina. La Varese Olona Nuoto vuole esprimere la sua gratitudine a  tutti  i suoi collaboratori che in questi giorni si sono prodigati senza risparmio sia nel lavoro tecnico sia nelle centinaia di telefonate di informazioni agli utenti”.

[email protected]
(foto http://www.vareseolonanuoto.it