La Cycling Sport Promotion ha inaugurato la nuova sede del Museo Alfredo Binda, pronta ad accogliere sportivi ed appassionati di ciclismo al primo piano della stazione ferroviaria di Cittiglio, proprio nella piazza dedicata all’immenso campione varesino. Ad inaugurare la struttura: il sindaco di Cittiglio  Fabrizio Anzani, il sindaco di Laveno Mombello Graziella Giacon, il presidente di Ferrovie Nord Carlo Malucani, la vice presidente del Panathlon di Varese Caterina Palmieri, la famiglia Binda.
“Il progetto della Coppa del Mondo – ha illustrato Mario Minervino, presidente della CSP – aveva come priorità e tema proprio le piste ciclabili, la valorizzazione del museo e lo sviluppo del turismo del territorio. Sono felice che oggi si confermino tutti questi aspetti con le autorità presenti che hanno collaborato all’organizzazione della Coppa del Mondo”.
“Ulteriore motivo di soddisfazione di Cycling Sport Promotion – ha sottolineato Minervino – per l’impegno del progetto “Pedala, pedala in sicurezza” che la CSP propone da sei anni anche in momenti difficili, grazie all’aiuto del Panathlon  e di UBI Banca con i quali possiamo portare messaggi positivi ai nostri ragazzi”.

[email protected]