L’avventura al Viareggio Cup della Primavera del Varese termina dopo due pareggi e una sconfitta arrivata oggi contro il Recreativo Huelva: 2-1 il finale. I biancorossi chiudono la fase a gironi all’ultimo posto con 2 punti. Chi passa il turno sono invece gli argentini dell’All Boys, capaci oggi di battere la Sampdoria e chiudere al primo posto con 7 punti.
Un vero peccato per la squadra di Bettinelli che a 10′ dal fischio d’inizio subisce il gol di Naranjo che penetra dalla sinistra e piazza il destro alle spalle di Durakovic. Il Varese reagisce nella ripresa e colpisce la traversa con Scapinello e Moreo. Poco dopo giunge però il raddoppio degli spagnoli con Naranjo che trova la doppietta con un tiro dal limite dell’area. I biancorossi non si arrendono e riaprono la partita al 17‘ con il gol di Bruzzone. Nei minuti finali il Varese continua a crederci, ma il risultato non cambia.
I biancorossi di Bettinelli tornano a casa con un’esperienza comunque positiva in cui hanno avuto la possibilità di mettersi in mostra, hanno sperimentato nuovi moduli di gioco e hanno rafforzato il gruppo.

Recreativo Huelva-Varese 2-1
Recreativo Huelva: Arturo, Pablo, Santana, Adri, Mariom, Jose’ Anarte, Chakiri, Mauricio, Caye, Quiles, Naranjo. A disposizione: Alberto, Ruben, Hernan, Alonso, Abdoulaye, Camacho.
Varese (4-4-2):  Durakovic; Parini, Qaqi (Dondoni), Bruzzone, Romano; Roncari, Bassi, Truzzi, Forte (Scapinello); Moreo, Zamparo (Gualtieri). A disposizione: Di Graci, Azzolin, Baldelli, Caverzasi, Legnani, Lorenzi, Piccinotti. All. Bettinelli.

e.c. ([email protected])