Il protagonista di questa settimana è Riccardo Polinelli, gestore del ristorante “Bottega Lombarda” aperto dal Luglio del 2008, in un’incantevole posizione con vista sul Lago di Varese e sulle Alpi. La mission del locale? Ricercare l’eccellenza nel mangiar bene all’italiana, selezionando, cucinando e vendendo prodotti naturali e di altissima qualità in un ambiente raffinato ed elegante.
Perchè ha deciso di aderire al consorzio Varese nel Cuore?

“E’ una questione di cuore: la pallacanestro per me è sempre venuta prima del calcio. Mi sono avvicinato a questo sport meraviglioso con la grande Ignis: le imprese di Morse, Raga e Ossola mi hanno fatto innamorare. Ho aderito con piacere ed entusiasmo al progetto di Varese nel Cuore sia per il territorio sia per dare continuità ad una delle eccellenze della nostra città.”
In che settore opera: descriva la propria attività.
“Il Ristorante Bottega Lombarda punta sull’eccellenza delle materie prime e sulla professionalità dello chef Stefano Zaninelli.”
Parliamo di basket (un parere sulla squadra, il suo giocatore preferito, una partita che si ricorda in particolare ecc.).
“Per scaramanzia diciamo che andiamo via “dove l’acqua è bassa” ma che pensiamo di avere una bella nuotata. Se continuiamo a rimanere una squadra unita possiamo andare lontano.”

[email protected]