Terza vittoria consecutiva per i Killer Bees nel Relegation Round: i varesini battono 9-2 il Lodrino e si portano al comando della classifica in attesa del risultato finale del match Osco-Ceresio, interrotto sul 2 a 0 per il Ceresio per un grave infortunio.
Al PalAlbani arriva un Lodrino reduce da due vittorie, ma alle Api Assassine bastano poco meno di 5 minuti per realizzare le prime due reti con Sanga (al 04:47) e poi con Malacarne (al 04:51); Lorioli al 11:36 mette il sigillo finale al primo periodo con un tiro al volo chirurgico direttamente dall’ingaggio.
Nel secondo drittel la squadra di Ilkka Suominen continua a macinare gioco e reti (Rotolo, Merzario e Pirro) e Marchetti (in foto) difende bene la porta prodigandosi in un paio di interventi prodigiosi su contropiedi avversari. Ad inizio di terzo periodo, i varesini sono costretti a rinunciare all’apporto di Cesarini che abbandona il ghiaccio in seguito ad un infortunio alla caviglia, ma l’intensità di gioco dei padroni di casa non si placa e arriva anche il gol di Teruggia realizza. Sul 7-0, la squadra si rilassa e concede spazi ampi agli ospiti che siglano due reti prima del definitivo 9-2 firmato Merzario e Rotolo.
Dopo questa incoraggiante vittoria, le Api Assassine torneranno a giocare martedì 19 febbraio contro il Ceresio sulla pista svizzera di Rivera.

Marcatori Varese: Sanga S, Malacarne E, Lorioli G, Rotolo L (2), Merzario G (2), Pirro B, Teruggia T.
Penalità: Varese 20min – Lodrino 16min

Rang

Team

Renc.

Vict.

Vict.+

Déf.+

Déf.

Buts

Points

1 Varese Killer Bees

3

3

0

0

0

72

:

67

22

2 Ass.Sp. Osco

2

1

0

0

1

60

:

88

21

3 Ceresio Hockey Club CHC

1

0

0

0

1

57

:

57

19

4 HC Lodrino

3

2

0

0

1

57

:

117

12

5 HC Locarno

4

1

1

0

2

52

:

140

8

6 HC Blenio

3

0

0

1

2

56

:

128

4

L.P.