Nella prima giornata di gare ai Giochi del Mediterraneo che sono scattati oggi a Mersin in Turchia, l’Italia parte con il piede giusto. Nelle eliminatorie svoltesi questa mattina, hanno brillato i varesini Andrea Micheletti (C Gavirate) ed Elia Luini (CC Aniene) nel doppio pesi leggeri che hanno vinto la loro batteria; primo posto anche per Francesco Cardaioli (SC Padova) nel singolo senior.
Con queste due barche gli equipaggi in finale, e con la possibilità di competere per una medaglia, salgono a sette poiché gli altri cinque armi azzurri erano già qualificati e oggi hanno remato solo per l’assegnazione della corsia per la finale di domenica. Domani giornata di riposo per l’Italia, che non ha imbarcazioni impegnate nelle regate di ripescaggio.

Gli orari e gli equipaggi italiani in gara nelle finali di domenica 22 giugno:
alle 8.15 (ora italiana) il singolo donne (Giada Colombo-SC Tritium);
alle 8.30 il singolo uomini (Francesco Cardaioli-SC Padova);
alle 8.45 il due senza uomini (Marco Di Costanzo-Fiamme Oro, Matteo Castaldo-RYCC Savoia);
alle 9.00 il doppio uomini (Francesco Fossi, Romano Battisti-Fiamme Gialle);
alle 9.15 il singolo PL donne (Laura Milani-Fiamme Gialle); alle 9.30 il singolo PL uomini (Pietro Ruta-Marina Militare);
alle 9.45 il doppio PL uomini (Andrea Micheletti-C. Gavirate), Elia Luini-CC Aniene).

I RISULTATI DELLE BATTERIE – SINGOLO SENIOR
(il primo in finale, gli altri ai recuperi):
Prima batteria 1. Italia (Francesco Cardaioli-SC Padova) 7.22.41, 2. Serbia (Andrija Sljukic),  7.36.54, 3. Algeria (Chaouki Driess) 7.44.75, 4. Libia (Alhussein Ghambour) 7.45.15.
Seconda batteria: 1. Grecia (Dionysios Angelopoulos) 7.06.42, 2. Egitto (Noureldin Younis) 7.23.18, 3. Slovenia (Jan Spik) 7.28.36, 4. Turchia (Mustafa Barbaros Gozutok) 7.29.11.
DOPPIO PESI LEGGERI: (il primo in finale, gli altri ai recuperi):
Prima batteria 1. Italia (Andrea Micheletti-C. Gavirate), Elia Luini-CC Aniene) 6.30.86, 2. Cipro (Aristotelis Ioannou, Omiros Antoniou) 6.52.59, 3. Turchia (Enes Kusku, Bayram Sonmez) 7.00.23, 4. Serbia (Miloš Stanojevi, Miloš Vereš) 7.15.17.
Seconda batteria: 1. Grecia (Eleftherios Konsolas, Spyridon Giannaros) 6.30.96, 2. Spagna (Ander Zabala Artetxe, Jaime De Haz Iraurgui) 6.34.97, 3. Egitto (Omar Emira, Abdelmohsen Massoud) 6.43.92, 4. Algeria (Kamel Ait Daoud, Mohamed Ryad Garidi) 7.10.02

[email protected]
(foto http://www.canottaggio.org