Due match molto impegnativi attendono i Wild Boars Varese nel week end al Palasport di Via Leopardi a Carnago. Sabato sera alle ore 18.00 saranno ospiti dei rossoneri i fortissimi altoatesini dell’Fbc Bozen, probabilmente la miglior formazione del campionato e attuale capoclassifica. Guidati dal bomber Hannes Unterhofer i bolzanini hanno il miglior attacco (111 gol segnati in dieci gare!) e la miglior difesa del campionato.
Domenica mattina alle ore 11.00 invece sarà di scena a Carnago la formazione del Gargazon attualmente quarta in graduatoria e squadra ricca di giovani talenti. Due sfide improbe per i “cinghiali” che però devono continuare a dare segnali di miglioramento dopo la recente sconfitta di misura contro i Viking Roma.
Coach Ceccutto spera di vedere ulteriori progressi nei suoi giovani di belle speranze: Ghislanzoni è chiamato a dare un’ulteriore prova di maturità dopo la bella prestazione fornita contro Roma. Tra i “vecchi” invece Molinari è chiamato a riscattarsi dopo l’opaca partita giocata contro i capitolini. Soprattutto ci sarà bisogno di una grande prova difensiva per arginare l’urto offensivo degli avversari e molta pazienza in attacco per cercare di sfruttare le rare disattenzioni delle difese altoatesine. Sul fronte della formazione l’allenatore varesino dovrebbe avere a disposizione l’intero roster. Solo Fasolo è in forse a causa di un risentimento muscolare.

[email protected]