Federico Morlacchi non finisce più di stupire. Il luinese, impegnato in questi giorni nei Mondiali di Nuoto Paralimpico in corso a Montreal, in Canada, ha stabilito il nuovo record europeo nei 400 stile libero S9 chiudendo la gara in 4’14″46. Un risultato strabiliante che, tuttavia, non è valso il primo posto, ma una altrettanto ottima medaglia d’argento. A precederlo l’australiano Hall, che ha fermato il cronometro in 4’09″93 e ha siglato il nuovo record del mondo. In terza piazza lo spagnolo Mari (4’21″95). L’atleta in forza alla Polha Varese ha abbassato il record europeo di tre secondi, detenuto fin a quel momento dall’ungherese Tamas Sors e stabilito alle Paralimpiadi di Londra dell’anno scorso. Per Morlacchi si tratta della seconda medaglia in terra canadese, dopo il bronzo conquistato nei 200 misti.
Un eccellente risultato arriva anche da Fabrizio Sottile (Polha Varese) che, nella finale dei 400 stile libero per ipovedenti, si è piazzato al settimo posto con il tempo di 4’36’’77, un tempo che vale il nuovo record italiano.

[email protected]