La nazionale italiana ritorna dagli Europei Junior di Minsk, in Bielorussia, con un bottino davvero importante: sette le medaglie conquistate di cui due d’oro, quattro d’argento e una di bronzo; inoltre, sono stati ben undici gli equipaggi che hanno raggiunto la finale, con tre quarti posti e un quinto (nel singolo). L’Italia è arrivata così ad aggiudicarsi il secondo posto del medagliere per nazioni, alla spalle della Romania.
I due ori sono arrivati dal quattro con di Davide Gerosa (SC Lario), Jacopo Mancini (SC Firenze), Niccolò Pagani (Tevere Remo), Alessandro Piffaretti (SC Moltrasio), Enrico D’Aniello-timoniere (CN Stabia), e dal quattro senza di Lorenzo Pietra Caprina (SC Firenze), Giovanni Abagnale (CN Stabia), Luca Lovisolo (RCC Cerea), Alberto Di Seyssel (SC Armida).
Federica Cesarini della Canottieri Gavirate si porta a casa due medaglie d’argento: una d’argento l’ha conquistata con Serena Lo Bue (SC Palermo) nel due senza, l’altra nell’ottorosa di cui la Cesarini è stata timoniera e nel quale figurava anche Ilaria Broggini (SC Corgeno), Lucrezia Fossi (SC Firenze), Giulia Campioni (SC San Miniato), Sara Barderi, (SC Pontedera), Silvia Terrazzi (SC Arno), Sandra Celoni (GS Cavallini); il quattro senza composto da Silvia Terrazzi (SC Arno), Sandra Celoni (GS Cavallini), Ilaria Broggini (SC Corgeno) e Veronica Calabrese (Can. Gavirate) è salito, invece, sul terzo gradino del podio. Gli altri secondi posti sono arrivati dal quattro di coppia di Andrea Guanziroli (SC Lario), Andrea Crippa (SC Lecco), Stefano Morganti (SC Tremezzina), Riccardo Coan (SC Lario) e dal quattro di coppia di Valentina Rodini (SC Bissolati), Stefania Gobbi (SC Padova), Chiara Ondoli (De Bastiani), Arianna Mazzoni (SC Viareggio)
Il Campionato Europeo conclusosi oggi ha confermato che l’Italia ha un grande vivaio giovanile e una buona scuola remiera. Questa manifestazione è stata il primo test importante per i caposettore Claudio Romagnoli (donne) e Antonio Colamonici (uomini) in vista del Mondiale junior che si svolgerà a Trakai (Lituania) dal 7 all’11 agosto.

I RISULTATI
DONNE – DUE SENZA:
1. Romania 07.31.858, 2. Italia Serena Lo Bue (SC Palermo), Federica Cesarini (Canottieri Gavirate) 07.37.365, 3. Bielorussia 07.40.204, 4. Austria 07.40.383, 5. Polonia 07.51.976, 6. Francia 07.57.385.
QUATTRO SENZA:  1. Romania 06.48.038, 2. Bielorussia 06.49.893,  3. Italia (Silvia Terrazzi (SC Arno), Sandra Celoni (GS Cavallini), Ilaria Broggini (SC Corgeno), Veronica Calabrese (Canottieri Gavirate) 06.55.015,  4. Polonia 06.55.658, 5. Francia 06.55.855, 6. Repubblica Ceca 07.09.720.
DOPPIO: 1. Romania 07.05.290, 2. Bielorussia 07.08.657, 3. Croazia 07.09.678, 4. Italia (Paola Piazzolla (LNI Barletta), Bianca Laura Pelloni (Speranza Prà) 07.12.574, 5. Francia 07.17.493, 6. Lituania 07.33.655.
QUATTRO DI COPPIA: 1. Romania 06.33.359, 2. Italia Valentina Rodini (SC Bissolati), Stefania Gobbi (SC Padova), Chiara Ondoli (De Bastiani), Arianna Mazzoni (SC Viareggio) 06.37.442, 3. Repubblica Ceca 06.39.974, 4. Svizzera 06.45.101, 5. Bielorussia 06.47.343, 6. Russia 06.55.554.
OTTO:
1. Romania 06.16.812, 2. Italia  Serena Lo Bue (SC Palermo), Lucrezia Fossi (SC Firenze), Giulia Campioni (SC San Miniato), Sara Barderi, (SC Pontedera), Silvia Terrazzi (SC Arno), Sandra Celoni (GS Cavallini), Ilaria Broggini (SC Corgeno), Veronica Calabrese, Federica Cesarini-timoniere (Canottieri Gavirate) 06.28.461, 3. Bielorussia 06.30.304, 4. Russia 06.36.177, 5. Ucraina 06.42.336.
FINALE B – SINGOLO: 1. Bulgaria 08.14.096,  2. Italia (Federica Pala (Lavoratori Terni) 08.14.953, 3. Repubblica Ceca 08.21.994, 4. Serbia 08.22.052, 5. Turchia 08.23.874, 6. Ungheria 08.30.932

UOMINI QUATTRO CON: 1. Italia Davide Gerosa (SC Lario), Jacopo Mancini (SC Firenze), Niccolò Pagani (Tevere Remo), Alessandro Piffaretti (SC Moltrasio), Enrico D’Aniello-timoniere (CN Stabia) 06.20.078, 2. Romania 06.20.604,  3. Bielorussia 06.22.812, 4. Francia 06.29.015,  5. Ucraina 06.33.906, Russia 06.36.841. D
UE SENZA:
1. Austria 06.40,266, 2. Repubblica Ceca 06.41.762, 3. Serbia 06.42.415, 4. Italia Leonardo Pietra Caprina, Neri Muccini (SC Firenze) 06.42.855, 5. Slovenia 06.48.554, 6. Ucraina 06.48.554.
QUATTRO SENZA: 1. Italia Lorenzo Pietra Caprina (SC Firenze), Giovanni Abagnale (CN Stabia), Luca Lovisolo (RCC Cerea), Alberto Di Seyssel (SC Armida) 05.58.789, 2. Romania 06.01..078, 3. Polonia 06.02.093, 4. Repubblica Ceca 06.10.804, 5. Francia 06.11.734, 6. Turchia 06.21.138.
QUATTRO DI COPPIA: 1. Romania 05.51.114, 2.  Italia Andrea Guanziroli (SC Lario), Andrea Crippa (SC Lecco), Stefano Morganti (SC Tremezzina), Riccardo Coan (SC Lario) 05.51.880, 3. Croazia 5.54.179, 4. Bielorussia 5.54.648, 5. Repubblica Ceca 05.58.195, 6. Slovenia 06.01.679.
SINGOLO:  1. Azerbaijan 06.57.445, 2. Polonia 07.00.437, 3. Repubblica Ceca 07.10.122, 4. Francia 07.12.926, 5. Italia (Antonio Vicino (CRV Italia) 07.18.140, 6.  Repubblica Slovacca 07.18.60.
OTTO: 1. Serbia 05.41.984, 2. Romania 05.44.328, 3. Croazia 05.46.367,  4. Italia Giovanni Ficarra, Giacomo Gaggiotti (CC Peloro), Emanuele Fiume (CC Pro Monopoli), Mirko Cardella (SC Telimar), Simone Tettamanti (SC Moltrasio), Vittorio Serralunga (RCC Cerea), Gianmarco Guadalupi (SC Padova), Lorenzo Gerosa (SC Lario), Enrico D’Aniello-timoniere (CN Stabia) 05.48.903, 5. Bielorussia 05.49.936, 6. Russia 05..59.940.
FINALE B – DOPPIO: 1. Ungheria 06.40.492, 2. Bulgaria 06.43.483, 3. Russia 06.44.015,  4. Ucraina 06.46.148, 5. Italia Andrea Colombo (SC Lecco) Alberto Dini (SC Viareggio) 06.47.151, 6. Francia 06.47.471 

[email protected]
(http://www.canottaggio.org)