Due medaglie su quattro competizioni: questo il ricco bottino del Club Scherma Varese, protagonista a Foligno nella prova nazionale di sciabola riservata ai ragazzi fino a 14 anni. Due argenti per la categoria Allievi e Giovanissimi.
La squadra degli Allievi (nella foto sopra) composta da Lorenzo Fraschetti, Nicola Guarnaccia, Mattia Minarini ed Edoardo Tagliagambe, dopo aver superato formazioni di come l’Aquila, Torino e Padova, è salita in pedana per l’assalto decisivo per il primo e secondo posto contro la rappresentativa di Bologna. La squadra dei due istruttori Simeone Sartorelli e Andrea Giuliani, partita in svantaggio, ha avuto la capacità di recuperare portandosi in vantaggio per 44 a 41. L’ultima stoccata che avrebbe concesso la vittoria però, non è arrivata e Bologna si è assicurata il primo posto per 45 a 44.
Podio stregato anche per la formazione del Maschietti (nella foto a lato) composta da: Matteo Littarru, Pauli Minarini, Sebastiano Re e Leonardo Trevisan Mota che hanno conquistato un altro prestigioso secondo posto nazionale perdendo l’assalto contro la forte rappresentativa di Napoli.
La squadra femminile e la seconda squadra degli Allievi non sono andate oltre il primo turno di eliminazione diretta.
Completa l’ottimo momento del Club Scherma Varese la convocazione in nazionale di Marco Valcarenghi alla Coppa del Mondo under 20 in programma a Budapest dal 15 Febbraio.

e.c. ([email protected])