Domani, dalle ore 14.30 allo stadio “F. Ossola” sul manto erboso dove oggi gli uomini di Castori hanno avuto la meglio sul Modena, i giovani biancorossi saranno protagonisti della  manifestazione “Fair Play Pro 2013”.  L’evento, che è indetta dal Comitato Regionale Lombardo della Figc (SGS),  è dedicato agli esordienti 2001 delle società professionistiche che 1 volta al mese si incontrano a raggruppamenti collegiali di 3-4 società.
Le finalità sono contrarie all’agonismo, esaltando i valori e i principi del “fair play”. Ogni comportamento corretto da parte dei giocatori in campo, dei dirigenti e dell’istruttore verranno messi in evidenza dall’esposizione della “green card”; al termine della festa finale, prevista per il 9 giugno 2013 a Cremona, durante la cerimonia conclusiva, verranno premiati i giocatori, i dirigenti, gli istruttori e le società che nell’arco di tutte le giornate si sono distinti per aver ottenuto il maggior numero di “green card”.
Quella di domani, è la seconda giornata e le società partecipanti sono: AS Varese 1910, Aurora Pro Patria 1919, AC Monza Brianza 1912, AC Renate che si sfideranno in un quadrangolare.
Saranno presenti anche il Presidente del Varese, Antonio Rosati, e il sindaco di Busto Arsizio, Luigi Farioli, per premiare i giovani calciatori.

[email protected]