Manca solo qualche dettaglio, ma é ormai certo che il giovane Scapuzzi, in prova al Varese dallo scorso mese di dicembre, verrá tesserato dalla societá biancorossa. Mauro Milanese, tramite il sito ufficiale del sodalizio del Presidente Rosati, ha lasciato intende che é ormai cosa fatta. Luca Scapuzzi, classe 1991, si era cosí espresso ai nostri tacquini: “Sono qui perché il mister Mancini ha reputato che dovessi giocare per la mia crescita e per il mio bene. Pensavamo alla Serie A, ma anche il Varese è una piazza importante e un ambiente ideale per rilanciare i giocatori. La società dimostrato di credere sempre i giovani, ritenuto fosse una soluzione ottimale”. In merito alla sua esperienza inglese aggiunge: “Mi ha dato tanto dal punto di vista formativo, umano e calcistico. Sono arrivato dopo l’infortunio nel 2010 (rottura del crociato e del menisco ndr) e ho conosciuto una nuova cultura calcistica, per un anno e mezzo mi sono allenato con la prima squadra del Machester City disputando poi il campionato Under 21. Il mio ruolo? Dalla metà campo in poi li ho giocati tutti ma quelli che preferisco sono l’esterno offensivo, la seconda punta o il trequartista”. Scapuzzi è cresciuto nelle giovanili del Milan dove ha conosciuto il biancorosso Oduamadi con il quale ha giocato insieme nella Primavera rossonera.