Con una buona prova, i ragazzi di Sumirago strappano un punto alla prima della classe Oreno e rimangono aggrappati fino all’ultimo alla possibilità di passare alla seconda fase del campionato.
La partenza è ottima in casa varesina, tanto da mettere in evidente difficoltà gli ospiti che non riescono mai a stare davanti ai padroni di casa; il set si chiude con un significativo 25-20. All’inizio del secondo set, però, a seguito di un buon servizio del palleggiatore avversario, interviene un blackout totale che porta, tra ace ed errori, fino allo 0-8. Ma, poco alla volta, comincia una entusiasmante rimonta che si interrompe sul 18-19 quando, arrivati a meno uno, i varesini incappano in due errori banali che di fatto fanno chiudere il parziale 25-20. Il terzo set è battaglia punto a punto ed i ragazzi di Bonollo meriterebbero di chiudere in vantaggio il parziale; tuttavia anche in questa occasione, proprio sul finale, si concedono qualche leggerezza e disattenzione che, avendo di fronte la capolista, non è perdonata ed il risultato dice 23-25 a favore della squadra milanese. Nonostante la giornata negativa da parte di qualche giocatore Varesino reduce da influenza ed una rosa ridotta ai minimi termini, nel quarto set si vede un’incoraggiante reazione che porta Sumirago ad aggiudicarsi brillantemente il parziale (25-19). Nell’ultimo set, i padroni di casa tardano ad iniziare a combattere ed entrambe le squadre giocare punto a punto solo nella seconda parte quando, oramai, per i varesini risulta essere troppo tardi.
Purtroppo questo porta ai cori festosi della capolista Oreno. Per Sumirago c’è ancora la possibilità di restare tra le prime quattro.

EAS VIAR Valvole SUMIRAGO – Pallavolo ORENO : 2-3 (25-20, 20-25, 23-25, 25-19, 10-15)
EAS VIAR Valvole SUMIRAGO: Mattavelli 6, Bonetti 10, Lizzappi (K) 13, Natto 21, Benfatto 13, Cavaliere 8, Minusso (L), Valli, Dello Iacono. N.e.: Mucin

[email protected]