La formazione di Marco Di Rico perde con onore in trasferta domenica a Bresso contro la squadra locale, Opsa: 68-57 il risultato. In campo il divario tra le gaviratesi penultime e le milanesi terze in classifica non si vede.  Le ospiti sono partite in sordina chiudendo il primo tempo pari (35 a 35) inducendo la compagine casalinga a prendere precauzioni ed usare tutte le armi per rimarcare la differenza.
Ottima la prestazione di Sandra Ruffin (in foto) autrice di 19 punti che per quasi tutto l’incontro ha dovuto sostituire il play titolare Sessa, punita troppo ingiustamente dagli arbitri con 3 penalità nel primo quarto e 2 del quarto.  Rientro felice anche per Mia Ceccardi, la straniera, che ha ritrovato il gusto di difendere e rimettere a canestro palloni sporcati dalle compagne autrice di 9 punti. Doppia cifra anche per Giulia Merlo che conferma un buon momento di forma 10. Per quel che riguarda la squadra di casa impossibile fermare o solo tentarci il “gigante” capitan Kuzmaite padrona nella propria area (11 punti). In evidenza inoltre la compagna Sartori miglior realizzatrice con 12 punti. Mascarette con ben 2 bombe ed 11 punti totali.
Gavirate tornerà in campo sabato alle 20.30 contro Vedano, partita valida per l’ultima giornata del girone B.

Opsa Bresso – AD Pallacanestro Gavirate: 68 – 57 (Parziali: 1° Periodo 21-16, 2° Periodo 14-19, 3° Periodo 19-11, 4° Periodo 14-11).
Arbitri: Castellano Vito di Legnano (Mi) e Vanzini Chiara di Milano.
Tabellini: Gavirate: Ruffin 19, Sessa (capitano) 2, Merlo G. 10, Tagliasacchi, Setti 5, Ceccardi 9, Righi 6, Malvicini 6.
Opsa Bresso: Canovi 4, Talente, Niscosi 5, Boschetti 7, Polzoni 7, Boscolo 4, Kuzmaite (capitano) 11, Mascarette 10, Sartori 12, Portolano 7.

[email protected]