Amara la sconfitta dell’Armata Brancaleone nell’odierno incontro casalingo di campionato contro i Tori Seduti. La partita era iniziata molto bene per i giocatori varesini: due goal, uno all’inizio del primo tempo e l’altro all’inizio del secondo, messi a segno rispettivamente da Igor Stella e da Fabio Cortelezzi (con assist ancora di Stella), avevano portato in vantaggio l’Armata Brancaleone, che sul 2-0 alla fine del secondo periodo forse si è sentita al sicuro e ha iniziato il terzo tempo con eccessiva leggerezza. La reazione dei Tori seduti non si è fatta attendere: la rete di Orazio Fagone al minuto 3.33 del terzo tempo si sperava rimanesse un episodio isolato, ma Valerio Corvino a 3 minuti dalla fine della partita ha portato le squadre in parità. Poi sempre Corvino ha regalato alla squadra torinese la vittoria ai supplementari: 3-2 il risultato finale.
Occasione sprecata, quindi, per l’Armata Brancaleone, che, diretta da Nenad Ilic, ha giocato bene nei primi due tempi ma successivamente ha perso coesione e non ha saputo sfruttare nemmeno gli errori degli aggressivi avversari che, privati di Andrea Chiarotti (capitano della Nazionale paralimpica infortunatosi nel secondo tempo), hanno saputo ritrovare la grinta e la compattezza necessarie per portare a casa l’incontro.
Il prossimo appuntamento per lo sledge-hockey sarà in Alto Adige il 9-10 marzo, quando le Aquile del Sud Tirolo incontreranno i Tori Seduti. Le finali del Campionato Italiano si terranno a Varese il 23 e 24 marzo con questo programma:
Sabato 23/3: semifinale 2°-3° posto (giocheranno i Tori Seduti contro l’Armata Brancaleone)
Domenica 24/3: finale 1°-2° posto (le Aquile del Sud Tirolo, in testa alla classifica della Regular Season, incontreranno la vincente dell’incontro di sabato). 

Il regolamento FISG del Campionato Italiano di Sledge Hockey prevede infatti che, dopo la “REGULAR SEASON” con doppio girone di andata/ritorno più 1 turno di andata/ritorno, ci sia la “FASE FINALE DI PLAYOFF” con scontro tra la seconda e la terza classificata nella regular season e finalissima tra la vincente di questo incontro e la squadra prima classificata nella regular season che risulterà vincitrice della Coppa Italia.

Per quanto riguarda gli impegni della nazionale: dopo il torneo internazionale a Solleftea (Svezia, 28/2-3/3), ci saranno alcuni raduni nazionali prima della partenza per i Campionati del Mondo in Corea (9-21 aprile) dove l’Italia dovrà tentare di conquistare l’accesso diretto alle paralimpiadi di Sochi 2014.

[email protected]