Una nuova sfida per Andrea Crugnola. Archiviata la gara di casa, il Rally dei Laghi, dove è stato costretto al ritiro, il pilota di Varese è pronto per la seconda gara del Campionato Italiano 2013. Fino a domenica Crugnola e il copilota Michele Ferrara saranno in corsa con la Renault Twingo preparata dalla Nuova Rain-Papini, con i colori della scuderia Etruria. Al rally del Ciocco, che ha aperto la stagione tricolore 2013 dell’equipaggio, Andrea e Michele hanno chiuso terzi nella classifica del  Tricolore Junior, secondi  nel Trofeo Renault, quindi in classe R2B.
Ora l’appuntamento è a Brescia. “Archiviato il Rally dei Laghi si ritorna sulla piccola Twingo – spiega Andrea Crugnola – per dare l’assalto alla classifica del Campionato Italiano Junior. Non vedo l’ora che arrivi la gara e di poter dare il 100%, forte anche dell’esperienza e il feeling acquisito con il pacchetto macchina-squadra durante la prima uscita al Ciocco”.
Crugnola, come detto, è reduce da un rally Internazionale dei Laghi amaro. Per lui è arrivato un ritiro. Niente bis, dunque, del successo ottenuto nel 2012 sulle stesse strade. “Purtroppo in alcune situazioni non si può fare nulla – spiega – Un cedimento meccanico ha deciso di far finire la mia gara contro una pianta in pieno rettilineo. Un vero peccato perché  credevo potesse arrivare un bel risultato. Ma allo stesso tempo posso solo ritenermi fortunato… dato che poteva finire peggio”. Il pilota guidava una Renult Clio Super 1600 “Una macchina da urlo – ammette  – e mi spiace non aver potuto sfruttare il suo potenziale al 100%, sicuramente ci saranno altre occasioni”.