Ancora una volta la neve costringe mister Castori ad adeguare i piani di allenamento alle condizioni meteorologiche. Già questa mattina la truppa biancorossa si è ritrovata dopo il pareggio di ieri di La Spezia. Liberato dalla neve, ancora una volta in tempo record, il sintetico “A. Speroni” dietro la tribuna dello stadio F. Ossola chi non è sceso in campo al “Picco” contro in bianconeri ha svolto un pò di lavoro aerobico prima di disputare una partitella “innevata” a cui ha preso parte anche il ristabilito Carrozzieri. Gli altri, invece, hanno svolto una seduta defaticante in palestra. Fermi i soli Fiamozzi, terapie, e Lazaar, trauma contusivo al tendine della gamba sinistra, per cui nei prossimi giorni verrà fatta una diagnosi più precisa. Difficilmente il marocchino sarà della partita di mercoledì contro il Novara. E a proposito del prossimo turno di campionato: domani il Varese si allenerà a Gavirate nel pomeriggio, alle ore 15. Castori, contro gli azzurri, dovrà fare ancora a meno di Corti, sconterà la terza e ultima giornata di squalifica, mentre avrà a disposizione Martinetti che ha esaurito i due turni di stop inflitti dal giudice sportivo, che però ha fermato per una giornata Zecchin, ammonito contro lo Spezia, che era diffidato. Anche il Novara avrá un sicuro assente, Bardi, anche lui fermato per un turno.

[email protected]