E’ stato il derby tra Saronno e Gazzada il big match del Girone A della DNC.
Ad avere la meglio vincendo per 72-50, alla fine, è stata la squadra di casa, la Freestation, autrice di una gara pressoché perfetta nel corso della quale ha mostrato una maggior freschezza atletica grazie alle serate positive dei loro piccoli. Per Gazzada, invece, fondamentali in negativo le troppe assenze, in particolare quelle di Gorini e Tocchella, che ha spinto coach Colombo a schierare una formazione che non si è rivelata all’altezza della situazione, colpita dalla magica serata del duo Borroni-Bartoli, autori di 36 punti. Dopo un primo quarto ottimo da parte dei padroni di casa, autori anche di un parziale di 13-0, nella seconda frazione di gioco gli ospiti sono riusciti a racimolare qualcosa in termini di punti grazie a qualche spunto positivo dalla panchina con Fontanel. Solo un fuoco di paglia però, perché nel corso del terzo ed ultimo quarto, i ragazzi di coach Biffi hanno ripreso in mano le redini del gioco e grazie ad un Mercante in versione assistman, ben 10 passaggi finali positivi per lui, sono riusciti alla fine a dilagare nel punteggio chiudendo sul 72-50 finale.

Saronno-Gazzada: 72-50
SARONNO: Collini 4, Mercante 5, Preatoni 8, De Piccoli 13, Leva 4, Borroni 20, Bartoli 16, Re, Fiore, Eriforio 2. Coach: Biffi.
GAZZADA: Spertini 10, Premoli 8, Cattaneo 5, Moraghi 3, Terzaghi 5, Fedrigo 7, Gardini 2, Fontanel 10, Olivetto ne, Tocchella ne. Coach: Colombo.

[email protected]