Dopo la notizia del nuovo infortunio di Bruno Cerella, che recupererà in 4 o 5 settimane, in casa biancorossa si è tornato a sudare in palestra e al palazzetto nonostante la sosta dell’All Star Game che andrà in scena a Biella il prossimo weekend. Ben tre i convocati biancorossi per la manifestazione: il duo italiano De Nicolao-Polonara, che qui a Varese stanno proseguendo alla grande nel percorso di maturazione, e la sorpresa dell’anno, il centro Bryant Dunston sempre più leader della formazione biancorossa.
Per tutti gli altri, weekend di relax dunque anche se l’imperativo è quello di tenere alta la concentrazione in vista della prossima gara esterna contro Milano, posticipo delle 20:00 di domenica 23, in un big match di giornata che infiammerà il Forum di Assago.
Beata sia la sosta, dunque, che dà inoltre la possibilità agli acciaccati di recuperare a pieno regime.
Nel frattempo, ieri sera, serata di puro entusiasmo al PalaWhirlpool. Dopo il quadrangolare tra i consorziati che due settimane fa aveva illuminato l’impianto di Masnago, la Pallacanestro Varese ieri ha accolto oltre 100 tifosi SostenitoriPiù che hanno riservato alla squadra e allo staff un bagno di entusiasmo unico, tra un autografo strappato o una fotoricordo che rimarranno impressi negli occhi e nella memoria dei sostenitori.

MG ([email protected])