A La Spezia, il Sette Laghi conquista una vittoria sul filo di lana (83-85) e centra il secondo successo in altrettante partite.
Partono bene gli ospiti, giocando con intensità e provando a correre in contropiede ma qualche errore di troppo da vicino e i tiri dei padroni di casa Pipolo e Santoni impediscono agli ospiti di scappare nonostante la verve offensiva di Moraghi, Premoli e Spertini. Con l’impatto vicino a canestro di Fontanel e i due dardi consecutivi di Spertini da tre punti il Sette Laghi ha la possibilità di scavare un solco interessante (21-30 al 13′) ma la risposta dello Spezia è immediata ed estremamente efficace. L’attacco di Gazzada si inceppa contro la zona avversaria e subisce un tremendo parziale di 21-4 in favore dei padroni di casa, culminato con un canestro di Giachi a filo di sirena che manda le squadre negli spogliatoi sul 42-34. Al rientro, la formazione ligure continua a macinare gioco mentre i gialloblu, già in grande difficoltà contro le scelte tattiche della Tarros, soffrono anche l’infortunio di Gorini, costretto a uscire dal campo per una distorsione alla caviglia. Con il ’94 Cattaneo in campo, Gazzada ritrova però grinta e convinzione in difesa e innesca un controbreak favoloso (da 46-36 a 54-60 in 7′) con il quale riprende in mano una partita che sembrava segnata. Gli ultimi dieci minuti corrono sul filo dell’equilibrio: Santoni si scatena e segna a raffica, Premoli gli risponde un paio di volte, Manservisi pareggia da 3 a 1′ dalla fine (79-79). Pipolo in lunetta ha l’oppurtunità di allungare ma fa 0/2, Gardini risponde con un tiro libero, poi è Premoli, sempre dalla lunetta, a riportare sul +1 Gazzada dopo un altro centro di Manservisi. Santoni a 6” dal termine trova di nuovo il pareggio ma al Sette Laghi bastano una rimessa in attacco e 3” per trovare la soluzione giusta con Moraghi, bravo a prendere l’iniziativa e segnare in avvicinamento il canestro che permette a Gazzada di festeggiare un nuovo successo.

Spezia: Giachi 8, Pipolo 15, manservisi 14, Steffanini 4, Dal Padulo 8, Santoni 22, Fazio 3, Caluri, Bruno 9, Nebbia Colomba. All. Bellavista.
Gazzada: Cattaneo 6, Tocchella 5, Spertini 23, Gardini 1, Fontanel 6, Gorini 2, Terzaghi 6, Fedrigo, Moraghi 11, Premoli 25. All. Colombo.

[email protected]