Ventesima tappa Piede d’Oro. A Fagnano Olona trionfano Ivan Breda e Rosanna Urso

0
16

Ieri l’appuntamento col Piede d’Oro era a Fagnano Olona per la terza edizione della StraOlonaRunners, corsa podistica di circa 9,5 chilometri organizzata dal gruppo sportivo locale dei Runners Olona; gara che, seppur molto giovane, in questi anni ha saputo conquistare sempre più ampi consensi: anche ieri, infatti, fra giro lungo e minigiro sfiorati gli 800 iscritti al nastro di partenza.
Confermato il bel tracciato, sempre ben segnalato e presidiato, che snodandosi fra la ciclabile, le campagne e alcuni sentieri boschivi della valle Olona, è risultato essere sempre molto selettivo, mai monotono e tutt’altro che semplice.
A giocarsi la vittoria fin dalle prime battute è stato un terzetto composto da Ivan Breda, Giovanni Vanini e Umberto Porrini; le sorti della gara si sono poi decise quando Porrini, vittima di una caduta, ha lasciato via libera a Breda che è riuscito ad avere la meglio sul coriaceo Vanini.
Settimana prossima sarà la volta di Besozzo e dell’ormai classico appuntamento con la “Sù par ul sass”, gara podistica di 4,1 (minigiro) e 8,7km, quest’anno valevole come 21a tappa del circuito di Podismo Sportivo del Varesotto.
CLASSIFICA MASCHILE: 1° Ivan Breda in 32’53”, 2° Giovanni Vanini in 33’00”, 3° Umberto Porrini in 33’21”, 4° Matteo Malatrasi in 34’07”, 5° Pasquale Razionale in 34’11”, 6° Mattia Grammatico in 34’15”, 7° Giuseppe Bollini in 34’21”, 8° Matteo Rodari in 34’29”, 9° Biagio Cantisani in 34’31”, 10° Manuel Beltrami in 34’55”.
CLASSIFICA FEMMINILE: 1a Rosanna Urso in 37’35”, 2a Cinzia Lischetti in 40’35”, 3a Cristina Grassi in 42’27”, 4a Vera Veronelli in 43’22”, 5a Laura Marsiglio in 44’15”, 6a Eugenia Vasconi in 44’23”, 7a Simona Vignati in 44’41”, 8a Cinzia Menegon in 46’27”, 9a Mariangela Soma in 47’00”, 10a Simona Milani in 47’18”.

Giuseppe Bollini
(immagine di repertorio)