Varese-Sampdoria ai raggi x; precedenti confortanti al “Franco Ossola”

0
17

Dopo la sconfitta di misura al “Luigi Ferraris”, il Varese è pronto ad ospitare la Sampdoria per la rivincita nella finale di ritorno dei playoff, dalla quale si stabilirà quale fra le due compagini, raggiungerà la tanto desiderata Serie A.
Dal 1964/1965, ben tredici sono gli incontri tra le due squadre disputati al “Franco Ossola”, per un totale di sei vittorie per i padroni di casa, due per i blucerchiati e cinque pareggi.
Il primo incontro si disputa in Serie A, in occasione della settima giornata della stagione 1964/1965; i biancorossi dominano l’incontro, vincendo con un netto 2 a 0 grazie ai gol di Vetrano al 64′ e di Traspedini due minuti più tardi.
L’anno dopo, i liguri sbancano lo stadio di Masnago, con il risultato di 2 a 1; dopo l’iniziale vantaggio biancorosso ad opera di Boninsegna, uno scatenato Salvi, ribalta la situazione in favore dei suoi, mettendo a segno una doppietta che chiude i conti.
Dopo il pareggio a reti bianche della stagione successiva, è ancora vittoria per il Varese durante il quarto incontro in assoluto tra le due compagini; il risultato di 1 a 0, porta la firma di Mereghetti.
Il quinto e il sesto incontro terminano in pareggio; 0 a 0 il 9 marzo 1969, e 1 a 1 il 17 gennaio 1971 grazie ai gol di Traspedini al 74′ per i padroni di casa e Cristin 5 minuti più tardi per gli ospiti.
Sconfitta per i biancorossi la stagione successiva, in occasione della ventiseiesima giornata del campionato di Serie A; il gol dello 0 a 1, porta la firma di Spadetto al 34′.
Nel 1974/1975, è Varese show; i lombardi sconfiggono nettamente i liguri con il devastante risultato di 4 a 0. I gol di Sperotto al 7′, Prato su rigore al 13′, Borghi al 58′ e Ramella al 75′, piegano la forte difesa blucerchiata, che non trova scampo contro i ragazzi di mister Maroso.
Vittoria anche nell’incontro successivo, stavolta per 1 a 0, grazie al gol di De Lorentis al 78′. Dopo due pareggi per 2 a 2 durante le stagioni 1978/1979 e 1980/1981, si disputa il penultimo incontro il 14 marzo 1981; il risultato è di 2 a 0 per i biancorossi, grazie ai gol di Salvadè e Di Giovanni.
Vittoria anche in occasione dell’ultimo incontro fra le due compagini, durante l’ultima giornata del campionato di quest’anno; le due squadre, già appagate e qualificate ai playoff, si permettono di far giocare le “riserve”, e anche così, i biancorossi riescono a dominare la gara con un netto 3 a 1, grazie ai rigori di Martinetti e Terlizzi nel primo tempo, e alla rete di Momentè sul finale di partita; per i blucerchiati, invece, rete di Soriano.

Marco Gandini