Mister Castori è soddisfatto della sgambata dei suoi: “Volevo vedere all’opera soprattutto i giovani e quei ragazzi che nelle prime amichevoli hanno giocato poco. Come abbiamo detto, dopo la gara contro la Pro Vercelli, i carichi di lavoro sono stati pesanti e dovevo tenere conto che tra poco ci aspettano due gare importanti: con il Real Sociedad perchè sarà la prima volta di fronte al nostro pubblico e in Coppa Italia, contro il Pontisola, perchè sarà calcio vero”.
Cosa porta a casa da questa amichevole?
“Tante indicazioni; sono convinto che da ogni partita, da ogni allenamento, ci sia sempre da trarre degli insegnamenti. Ho visto una squadra in salute che mi ha dato i segnali che mi aspettavo. C’è ancora molto da lavorare, ma a questo punto della preparazione, è giusto così”.
Mister, pronta la squadra per l’esordio ufficiale nella stagione 2012-2013?
“Andiamo per gradi, prima pensiamo alla gara di venerdì e poi a quella di domenica. E’ normale che contro il Pontisola dovremo fare un’ottima prova e portare a casa la prima soddisfazione della stagione. Ho già in mente cosa fare e sono certo che chi scenderà in campo sarà all’altezza dell’impegno“.

Filipe ha trovato spazio con la formazione titolare ed è soddisfatto della sua prestazione: “Sono partite che servono più che altro per trovare intesa con i compagni e per avere minuti nelle gambe. Sono abbastanza contento della mia partita anche se so di non essere al 100%“.
Il ritiro è praticamente agli sgoccioli…
“La fase più dura per noi è praticamente finita. Il gruppo di lavoro mi piace e lo spirito di spogliatoio è molto simile a quello che lo scorso anno ci ha permesso di raggiungere un traguardo importante“.

Sul fronte abbonamenti, la società di via Sempione, fa sapere che sono poco meno di 1250 coloro che hanno sottoscritto le tessere per la prossima stagione. 315 i tagliandi staccati fino ad oggi per la gara di venerdì contro il Real Sociedad e 135 per la partita di Coppa Italia di domenica contro il Pontisola.

m.g.([email protected])