Prove di campionato per gli Unni Valcuvia che sabato 22 settembre hanno partecipato al torneo “Sandonini” a Verbania affrontando i padroni di casa, Novara e Orbassano in partite da 25 minuti. All’esordio contro il Novara gli Unni Valcuvia scendono in campo deconcentrati e non riescono ad opporsi agli avversari che segnano ben 3 mete in circa 15 minuti.
La partita si mette subito male con l’infortunio di Capano che è caduto malamente sulla spalla destra. Il Novara con abili calci in profondità da parte del loro bravo estremo mette in difficoltà la retroguardia degli “Unni” e grazie alla velocità delle loro ali marca 2 mete. La terza meta nasce da un placcaggio mancato e lentezza nel rischierarsi. A questo punto gli “Unni” si svegliano e costringono gli avversari a difendersi nei loro 22 metri. Arriva la meta di Boscolo: la partita finisce qui.
Nei successivi due incontri gli Unni scendono in campo più concentrati e desiderosi di vincere. Contro la formazione di Orbassano non c’è storia: ben 5 le mete segnate e finalmente un bel gioco, corsa, pressione e placcaggi che costringono gli avversari nella propria metà campo. Arrivano così le mete di Alberici, Padula, Sconavacchi, Rocchetto e Rossi E.
Nell’ultima partita contro Verbania il risultato rimane bloccato sullo 0 a 0, ma gli “Unni” devono fare il mea culpa per almeno 3 occasioni di superiorità all’ala non sfruttate.
Nel complesso da questo torneo sono emerse una buona preparazione tecnico-
atletica e una grave mancanza di concentrazione all’esordio , in vista dell’inizio del campionato sarà necessario far tesoro di questa esperienza e far sì che gli errori commessi non si ripetano.
La classifica finale della manifestazione ha visto trionfare il Novara, secondi i padroni di casa del Verbania, terzo il Valcuvia e all’ultimo posto l’Orbassano.
Domenica 7  ottobre inizio di campionato in trasferta a Sondalo, chi volesse
partecipare al viaggio in pullman, contatti [email protected]

Formazione: Capano,Evangelista, Rocchetto, Padula (nella foto di Enrico Rossi), Mustacchio, Rossi A., Taglioretti, Rossi E., Tuozzo (c), Scornavacchi, Landini, Boscolo, Tomasina, Di Muro, Perdoncin, Alberici.

[email protected]